TRASACCO, NONNA MARIACHIARA SPEGNE 102 CANDELINE

TRASACCO – Un grande traguardo quello raggiunto da nonna Mariachiara Marinetti che, circondata dall’affetto dei figli, nipoti e pronipoti, sulla torta oggi spegne ben 102 candeline.

L‘aria sorridente e la dolcezza nei suoi occhi rispecchiano, per contro, la tempra di una donna energica e forte, che ha saputo resistere agli affanni della vita, e la saggezza di chi, nell’arco di un intero secolo, ne ha viste davvero tante.

Nata a Trasacco il 1° giugno del 1918 ha trascorso la sua esistenza nel centro marsicano lavorando, insieme al marito, la campagna del Fucino, e crescendo i suoi due figli Ersilia ed Andrea. Sono loro, oggi, a prendersene cura insieme ai nipoti e alle due bellissime pronipotine che le allietano le giornate. Mariachiara gode ancora di buona salute e trascorre il suo tempo prestando attenzione a tutto quello che succede in casa e, da donna di grande fede, ad ascoltare il suo amato rosario e, guai a disturbarla!

La sua mente ancora lucida rappresenta un inestimabile tesoro come uno degli oramai pochi testimoni rimasti del Novecento: dall’epidemia di influenza spagnola del 1918-1920 a quella di oggi del Coronavirus, dalla Seconda guerra mondiale alla nascita della Repubblica italiana in quel 2 giugno del 1946, dalla Riforma agraria nel Fucino agli anni del boom economico italiano e tanto altro ancora.

Un bouquet floreale per questa grande donna è arrivato da parte del sindaco Cesidio Lobene e di tutta l’Amministrazione comunale, che hanno voluto omaggiarla in questo giorno davvero speciale.

A nonna Mariachiara vanno i più affettuosi auguri di buon compleanno da parte della redazione di Marsicaweb.

Annunci