AVEZZANO, FRATELLI D’ITALIA SOLIDALE CON IL CARABINIERE AGGREDITO E DENUNCIA EMERGENZA SICUREZZA IN CITTÀ

AVEZZANO – “Fratelli d’Italia esprime solidarietà al carabiniere aggredito ad Avezzano e vicinanza all’Arma tutta e alle forze dell’ordine, lasciate sole da uno Stato distratto e poco attento alla sicurezza dei cittadini, troppo timido nei confronti di quella che è ormai una vera e propria emergenza sociale. La situazione in città – riferisce Roberto Alfatti Appetiti, commissario di Fratelli d’Italia di Avezzano – è ormai sfuggita di mano, in particolare nella zona della Stazione ferroviaria e di alcune strade, come corso delle libertà, un tempo fiore all’occhiello della città e ora terra di nessuno. Carabinieri e polizia non hanno risorse e soprattutto si trovano a fronteggiare situazioni difficili senza poter disporre di mezzi idonei, rischiando la vita ogni giorno. Ci aspettiamo dal governo nazionale un deciso cambio di passo. Una cosa è certa: la futura amministrazione comunale di centrodestra che governerà Avezzano porrà la sicurezza al primo posto del proprio programma, così come la riqualificazione del centro e delle zone degradate, sottratte all’utilizzo da parte di commercianti e cittadini e alla mercé di scorribande, spaccio e violenze pressoché quotidiane”.

Dott. Roberto Alfatti Appetiti

COMUNICATO STAMPA