L’EVENTO-SPETTACOLO “ALBERTO SORDI SEGRETO” ARRIVA A SCOPPITO

Con il patrocinio dei Comuni di Scoppito e di Tornimparte. Ingresso libero

L’AQUILA – In anteprima per l’Abruzzo, domenica 19 luglio alle 17.30 a Scoppito (L’Aquila) in via Roma 18, si terrà l’eccezionale evento-spettacolo “Alberto Sordi segreto” ideato e condotto dal giornalista, già conduttore radiotelevisivo Rai, Igor Righetti (“Il ComuniCattivo” su Rai Radio 1, Rai2 e Tg1 libri), cugino del grande attore da parte della madre di Sordi, Maria Righetti. L’evento, a ingresso libero, ha il patrocinio dei Comuni di Scoppito e di Tornimparte. Arriva in Abruzzo grazie all’imprenditore di Scoppito Emanuele Massari che lo ha inserito nella sua manifestazione “Gli incontri letterari di Massari”. Apriranno lo spettacolo il sindaco e l’assessore alla Cultura del Comune di Scoppito, Marco Giusti e Francesca Rossilli, e il sindaco di Tornimparte Giacomo Carnicelli. Parteciperanno anche la contessa Patrizia de Blanck, (con la quale Sordi ebbe una love story nei primi anni Settanta) e lo storico del doppiaggio Gerardo Di Cola, il quale si soffermerà sui film doppiati da Sordi e su quelli in cui lui stesso fu doppiato.

Igor Righetti racconterà chi fosse il suo illustre cugino fuori dal set e dalle apparizioni televisive ufficiali attraverso rivelazioni, aneddoti e curiosità, avvalendosi anche di immagini emozionanti, eccezionali e inedite molte delle quali provenienti dagli album di famiglia. L’ evento-spettacolo è tratto dal libro di grande successo “Alberto Sordi segreto” (Rubbettino Editore) scritto da Igor Righetti e prende spunto dal motto di Alberto Sordi “La nostra realtà è tragica solo per un quarto: il resto è comico. Si può ridere su quasi tutto”, per dimenticare i mesi di reclusione a causa del Covid-19. “Una presentazione divertente, lontana dai luoghi comuni, interattiva con il pubblico e ricca di buonumore – spiega il giornalista e conduttore radiotelevisivo – come avrebbe voluto essere ricordato Alberto, con quell’allegria che lui ci ha regalato attraverso i suoi film”.

Il libro vuole essere un omaggio per il centenario della nascita di Alberto Sordi, un attore che ci ha regalato tante risate (mentre ci faceva riflettere), tuttora molto amato in tutto il mondo e che ha rappresentato l’Italia e gli italiani con i loro pregi e i loro difetti. Alberto Sordi ha percorso la storia della nazione e dei suoi abitanti dal Dopoguerra alla fine del secolo dimostrando di essere un analitico osservatore della nostra società. Nella sua ironia riesce a essere attuale ancora oggi.

Durante lo spettacolo “Alberto Sordi segreto”, il pubblico scoprirà le sue abitudini, i suoi rimpianti, le sue manie, i suoi amori mai svelati, la sua umanità verso i più bisognosi, il suo modo di affrontare la vita, il suo rapporto con la famiglia, i giovani, la spiritualità. E ancora: come nasce la leggenda della sua presunta avarizia, perché non si è mai sposato, perché non ha mai voluto fare spot pubblicitari o un programma televisivo tutto suo e come nascevano i protagonisti dei suoi film. Perché Alberto Sordi è entrato nel cuore di tutti e, probabilmente, è stato ed è tuttora l’attore italiano più amato.

 È prevista anche l’interazione con il pubblico presente attraverso un game-show con domande legate alla vita e alla produzione cinematografica di Alberto Sordi. Chi risponderà esattamente alle domande riceverà in omaggio una copia dell’ironico libro di Igor Righetti “Italia supposta” dedicato al suo illustre cugino.Un evento-spettacolo per scoprire il lato privato di un grande artista come Alberto Sordi, ricco di emozioni, di ampio interesse e molto divertente così come era il celebre attore. Prima e dopo lo spettacolo sarà disponibile il libro nel firma copie con l’autore.

Tutte le date e le località dell’evento-spettacolo vengono pubblicate, di volta in volta, sulla pagina ufficiale Facebook Albertosordiforever. Per informazioni: eventialbertosordi@mesepermese.it. Il volume “Alberto Sordi segreto” di Igor Righetti è disponibile nelle librerie, bookstore, Amazon e sul sito dell’editore www.rubbettinoeditore.it.

COMUNICATO STAMPA