AVEZZANO. EVENTI ESTATE 2020: UN CARTELLONE RICCO DI MUSICA E ARTE

AVEZZANO – Sinergia è la parola che ha sottolineato la presentazione del cartellone degli Eventi Estivi 2020 del Comune di Avezzano, realizzato con le associazioni della città, a cui viene dato il merito di collaborare e fare squadra. Il Comune capofila del progetto.

Il commissario Prefettizio Mauro Passerotti, nel porgere il saluto, ha voluto evidenziare l’affettuosa collaborazione con le associazioni,  in un momento difficile da attraversare. “Quest’anno siano costretti  a moderarci, a seguito dell’emergenza covid,  così come tutti i comuni, anche quello di Avezzano sta registrando la totale mancanza di entrate. Senza entrate non ci sono uscite, questo è un motivo aggiunto di ringraziamento perché con il vostro aiuto e la vostra collaborazione si è potuto realizzare una operazione straordinaria, questo è il miglior risultato che si poteva ottenere oggi, massimo risultato con la sinergia, in accordo, in convergenza.  Il punto centrale  di questo lavoro è stato il dialogo, il rispetto reciproco. La speranza è  che  il nostro esempio del metodo di lavoro sia appreso dai prossimi amministratori.”

Anche la dottoressa Maria Assunta Rosa, sub commissario, nel suo intervento, ha voluto sottolineare quanto abbia aiutato lo strumento del dialogo, dell’incontro, di essere vicino al territorio, con convinzione e dedizione. “Tantissime le proposte pervenute, abbiamo cercato di supportare le imprese, le famiglie con il sostegno nell’emergenza covid, ora  l’impegno è di sostenere gli operatori del settore  con attività di trattenimento. Il territorio ha risposto con tutte le associazioni: quelle di categoria, le teatrali, le musicali e soprattutto la Pro Loco di Avezzano, interpellata in virtù per la sua mission nello sviluppo del territorio. In questa fase di criticità è stato chiesto a tutti di collaborare per poter dare alla comunità, ai cittadini momenti di intrattenimento indirizzandoli anche a un incremento per le attività commerciali. Il cartellone è stato diviso in due parti, uno dove la Pro Loco ha presentato il suo programma, e l’altra realizzata con il contributo delle associazioni che da sempre sono convenzionate con il Comune. Si sono recuperati degli spettacoli programmati nella stagione invernale che, con il sopraggiungere della emergenza covid, sono stati sospesi.”

Spettacoli ridimensionati per la mancanza di fondi , ma anche in funzione degli spazi in termini di sicurezza imposti dalle regole governative.”  Così il dirigente, l’arch. Massimo De Sanctis, ha precisato “Si è adottata una diversa filosofia  di intervento, anziché portare i cittadini agli eventi, si sono portati gli eventi ai cittadini. Abbiamo realizzato una mappa dove verranno attivati gli spettacoli per le strade della città.  Un’ organizzazione partita da giugno, un lavoro svolto velocemente, sotto traccia ma grazie davvero alla sinergia  si è potuto realizzare eventi a costi davvero  limitati.” L’importo totale, comprensivo di tutto, della intera operazione è di 19.770,00 euro.

Il presidente della Pro Loco, Federico Tudico, ha voluto ricordare l’impegno profuso, da tutti i consiglieri, che hanno contribuito a sostenere oltre 830 famiglie con la spesa solidale. Sulla base di questa perfetta sinergia si è studiato come poter aiutare le attività colpite gravemente dal covid 19, non potendo offrire all’intero territorio marsicano l’evento più atteso la Settimana Marsicana. Verranno fatti circuitare, presso le attività di ristorazione della città, un evento musicale. Non mancherà l’appuntamento che riscuote sempre successo: lo Street food. Verranno realizzate mostre di pittura, presentazioni di libri, e ‘una originale esposizioni di caricature e infine  “per non dimenticare” verrà inaugurata l’istallazione di cartelli esplicativi nei luoghi ove esisteva il campo di concentramento durante la Prima guerra Mondiale: la pineta.

Hanno preso poi la parola per offrire dettagli dei propri spettacoli il Teatro Off, con Alessandro Martorelli ed Antonio Pellegrini. Per il teatro dei Colori Gabriele Ciaccia, per Harmonia Novissima il M° Massimo Coccia. Il ringraziamento viene esteso a tutte le associazione che hanno dato il loro contributo artistico: il Teatro Lanciavicchio, Il volo del Coleottero,  Fantacadabra, Teatranti tra tanti, e  Corrado Oddi che presenterà un lavoro di Marco Verna.