COLLELONGO, EMESSA ORDINANZA PER PREVENIRE IL RISCHIO INCENDI BOSCHIVI

COLLELONGO – Per opportuna conoscenza e divulgazione di seguito sono riportati i punti principali dell’ordinanza n 24/2020 avente in oggetto “Applicazione delle misure di prevenzione rischio incendi boschivi in vista del periodo di massima pericolosità per gli incendi boschivi”:

SU TUTTO IL TERRITORIO COMUNALE EXTRAURBANO DI COLLELONGO A VALLE (insistente sulla Vallelonga, Pozzo di Sante, Valle Canale, Valle di Amplero) E’ FATTO DIEVIETO DI:

  • Accensione di materiale vegetale proveniente da attività agricole e/o forestali;
  • Accensione di fuochi, con qualsiasi finalità, in prossimità di boschi, terreni pascolivi, agrari e/o cespugliati, nonché lungo le strade Comunali, Provinciali e consorziali ricadenti nel territorio comunale;
  • Uso di apparecchiature a fiamma libera e/o elettrici che producano faville;
  • Getto di fiammiferi, sigari e sigarette in prossimità e/o presenza di materiale vegetale nonché compiere ogni altra attività dalla quale possano scaturire scintille o avere origine fiamme libere con conseguente pericolo di innesco di incendio;
  • Sosta e/o di parcheggio di autovetture a contatto con l’erba secca.

Misure rese necessarie per scongiurare eventi disastrosi come l’incendio che devastò l’intera valle nell’agosto 2017 il quale ebbe origine proprio nella zona del Pozzo di Sante.

Al seguente link il testo dell’ordinanza: https://comune.collelongo.aq.it/ordinanza-242020-antincendio-boschivo/

 

COMUNICATO STAMPA