“AMARA TERRA MIA”: LA MOSTRA DELL’ARTISTA ANTONELLA D’ANGELO ALLA SEDE DELLA PRO LOCO DI AVEZZANO

AVEZZANO –Un nuovo affascinante appuntamento nel cartellone delle iniziative realizzate dalla Pro Loco di Avezzano è l’inaugurazione della mostra di arte pittorica “Amara Terra Mia” realizzata dell’artista Antonella  D’Angelo venerdì 31 luglio alle ore 18,00 presso la sede in via Corradini.
“La narrazione pittorica di Antonella D’Angelo è pervasivamente irrigata e profondamente permeata
dalle malinconie siloniane: c’è la nostra terra, terra di lavoro, di sfruttamento e di lotte”. Così il prof. Ilio Leonio, vice presidente della Pro Loco, introduce, nella brochure, la capacità espressiva che la pittrice riproduce nei suoi lavori.
Il titolo della mostra rievoca una celebre canzone interpretata dal grande Domenico Modugno e molti potrebbero non trovarvi un nesso, ma nella interazione con l’artista è emerso che il testo nasce da un canto della tradizione abruzzese.
Antonella D’Angelo a sedici anni individua nel mezzo pittorico il suo principale linguaggio espressivo. Frequenta l’Accademia delle Belle Arti a Roma. La sua versatilità artistica le permette di disegnare scenografie teatrali, murales, illustrazioni di libri e copertine pubblicate da diverse case editrici. Nel 2000 fonda l’Associazione Culturale Giotto per la promozione e la divulgazione dell’arte pittorica.
“La mostra è un omaggio alle mie origini. Io sono il frutto di questa terra, dura, combattiva. Figlia ed
erede dei cafoni siloniani. La memoria è ciò che ci rende forti, la memoria ci ricorda da dove veniamo e
dove andiamo. Così la pittrice focalizza la sua arte.

La mostra potrà essere ammirata fino a domenica 2 agosto 2020.

Sarà strettamente necessario indossare la mascherina.

 

COMUNICATO STAMPA