INSEDIAMENTO GARANTE INFANZIA E ADOLESCENZA D’ABRUZZO, MARIA CONCETTA FALIVENE: “GLI ADULTI UNITI A DIFESA DEI MINORI”

Messaggio Pubblicitario Elettorale

REGIONE – Il Garante per l’infanzia e l’adolescenza della Regione Abruzzo, l’avvocato Maria Concetta Falivene, si è insediato questa mattina alla presenza dell’Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale. Eletta durante la seduta consiliare dello scorso 9 giugno, la Falivene copre un incarico inedito per l’Abruzzo, che dà esecuzione alla legge regionale n.24 del 2018 che ne ha istituito la figura e previsto le funzioni. Alla cerimonia di insediamento, oltre al presidente del Consiglio Lorenzo Sospiri, erano presenti il vice presidente Roberto Santangelo e i consiglieri segretari, Sabrina Bocchino e Dino Pepe.

Il Garante ha espresso una precisa visione del suo mandato e delineato gli ambiti prioritari di intervento: “Io mi impegnerò a supportare le famiglie dei bambini disabili, stranieri e di quelli vittime di separazioni, divorzi e affidi conflittuali – ha dichiarato l’avvocato Falivene – A tale scopo chiederò il supporto delle autorità ecclesiastiche, delle associazioni, delle imprese che insistono sul territorio abruzzese. Credo che l’unione tra noi adulti per la difesa dei minori sia un atto dovuto in nome e in ricordo dei sogni, dei dolori e degli entusiasmi di quando eravamo bambini”.

Tra i numerosi compiti affidati al Garante per l’infanzia e l’adolescenza ricordiamo i principali: promuovere la conoscenza e l’affermazione dei diritti individuali, sociali e politici dell’infanzia e dell’adolescenza assumendo ogni iniziativa finalizzata alla loro concreta realizzazione; promuovere e vigilare sull’applicazione nel territorio regionale della Convenzione sui diritti del fanciullo e delle altre convenzioni internazionali ed europee; rappresentare i diritti e gli interessi dell’infanzia e dell’adolescenza presso tutte le sedi istituzionali regionali; vigilare, anche in collaborazione con gli operatori dei servizi rivolti all’infanzia e all’adolescenza, sui fenomeni di esclusione sociale, di discriminazione dei bambini e degli adolescenti, per motivi di sesso e di appartenenza etnica o religiosa. Il presidente Sospiri ha magnificato il valore dell’incarico e rivolto i suoi auguri: “Rivolgo al nuovo Garante i miei migliori auguri, nella certezza che la competenza, la professionalità e la sensibilità di donna dell’avv. Falivene saranno valori essenziali per svolgere al meglio un lavoro di grande delicatezza e importanza. Nel rispetto dell’indipendenza del ruolo del Garante, offro a nome di tutta l’Assemblea legislativa ogni supporto utile all’ottimale realizzazione degli obiettivi politici e sociali del suo mandato”.

COMUNICATO STAMPA

Messaggio Pubblicitario Elettorale