VISIT CELANO CI RIPROVA E INVITA FABIO VOLO: “È UNA VITA CHE TI ASPETTO”

Messaggio politico elettorale

CELANOVisit Celano ci riprova e tenta la spaccata con Fabio Volo. Dopo vari tentativi di invito a visitare la città castellana, rivolti ai vari personaggi dello spettacolo, che hanno scelto la terra abruzzese come località vacanziera, l’amministratore della pagina, stavolta, rivolge l’appello all’attore e scrittore italiano, autore di romanzi che hanno raggiunto milioni di copie vendute, tradotte anche all’estero.

Caro Fabio Volo,

con te voglio essere sincero. Ho visto che anche tu, come altri, hai scelto l’Abruzzo per le vacanze e, siccome prima di te, ho gia invitato (in ordine) Jennifer Lopez, Gianni Morandi, Chiara Ferragni e Fedez,  (senza esito positivo), penso che a questo punto tu sia l’unico che possa salvarmi.

Ormai c’ho messo la faccia troppe volte, non sono più credibile con inviti tipo: ‘vieni a Celano, abbiamo un castello (il più visitato d’Abruzzo), le Gole (uno dei canyon più belli d’Italia), almeno una decina di chiese medievali e percorsi naturalistici da fare anche con le bici (gratuite) a pedalata assistita…per smaltire gli arrosticini locali.’

Con te voglio avere un approccio più letterario, quasi cinematografico. Ti invito a Celano perché Celano non è speciale, come tanti altri paesi è solo “Un posto nel mondo”, un posto che quando “Esco a fare due passi” e vedo “Le prime luci del mattino” “È tutta vita”. Cammino per i vicoli, prima di riprendere “La strada verso casa” e mi viene “Una gran voglia di vivere.” questo è l’effetto che fa questo paese.

Certo, tu adesso potresti anche dirmi che non puoi venire perché in questo momento hai “La febbre”, o “Casomai” rispondermi: questa è “La mia vita” e scelgo io cosa fare, non è così facile, non è tutto “Bianco e nero”, ci sono tante sfumature da considerare.

Hai perfettamente ragione! Però lasciami aggiungere ancora una cosa. Celano è “Un paese quasi perfetto”, qui non siamo come “Le Iene”, anzi ci sentiamo più come i “Figli delle stelle”, soprattutto l’estate. Qui si sta da Dio. Quindi “Niente paura”, vieni a Celano, anche in maniera “Untraditional”…in fin dei conti “È una vita che ti aspetto”. Ciao Fa’ “.

Fabio Volo, camperista da tempo, ha dichiarato in molte interviste la propria passione per i viaggi, tanto da farlo, da ragazzo, con sacco a pelo e zaino sulla spalla, dormendo anche nei parchi e nelle stazioni.

Partire con il guscio e navigare a vista, come nella vita”…potrebbe questo suo navigare farlo approdare a Celano? In attesa, ci uniamo all’appello.

Messaggio politico elettorale