A FUOCO DISCARICA CESE DI PRETURO, ROGHI SU MONTAGNA DI ACCIANO

L’AQUILA – Un incendio è divampato nel primo pomeriggio a cese di Preturo, frazione ad ovest dell’Aquila, nell’ex deposito Irti, area recintata in cui giacevano abbandonati da anni rifiuti, vecchi pneumatici, materiale di risulta e altri scarti.

Come riportato da AbruzzoWeb il fuoco nel primo pomeriggio è divampato anche tra Molina Aterno e Acciano, lungo la valle Subequana, dove sta operando un canadair. In un’area montana interessata da un incendio già nel 2017.

In entrambi i casi, la situazione è stata messa sotto controllo in serata.

A Cese di Preturo in azione i vigili del fuoco, i volontari della Pivec e un elicottero, da giorni impegnati a spegnere gli ultimi focolai dell’incendio che devastò per giorni monte Pettino arrivando a ridosso dei quartieri a nord dell’Aquila.

Stanno operando con grandi difficoltà perché l’aria è irrespirabile a causa dei materiali andati a fuoco, in un’area che negli anni era diventata una discarica a cielo aperto. E oggetto anche di esposti che chiedevano la bonifica.

Una tetra colonna di fumo nerissimo è stata visibile anche a grande distanza nella conca aquilana. Il timore è che tra i materiali ci siano cisterne con carburante e amianto.