L’AVIS DI CESE INAUGURA UNA PANCHINA ROSSA ED UNA BLU CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE E IL BULLISMO

Messaggio politico elettorale

AVEZZANO – Lo scorso martedì 18 agosto la sezione Avis di base di Cese ha inaugurato in paese due panchine, una rossa e una blu, per sensibilizzare le persone sul tema dei maltrattamenti e condannare la violenza sulle donne, il bullismo ed il cyber-bullismo. La serata è stata impreziosita dai due autorevoli interventi dell’ingegner Francesco Cipollone, che ha illustrato ai presenti le insidie legate al web con particolare riferimento al cyberbullismo, e dell’avvocato Elsa Faonio, che ha affrontato gli aspetti normativi legati alla tematica della violenza sulle donne e la loro evoluzione nel tempo.

Al termine della presentazione, organizzata in collaborazione tra l’Avis di Cese ed il Comitato Feste 2020, c’è stato anche spazio per un gradito momento di “convivialità”, gestito nel pieno rispetto delle norme attualmente vigenti, durante il quale sono stati distribuiti circa 250 piatti di pasta gentilmente donati da un noto imprenditore locale, il quale ha voluto in questo modo dimostrare la propria vicinanza rispetto alla “missione” dell’Avis e del volontariato in generale. Un gesto che conferma la sensibilità dell’imprenditore avezzanese rispetto ai temi della socialità, dell’impegno civico e della solidarietà. In occasione della stessa manifestazione, infatti, altri 50 piatti di pasta sono stati donati alla Caritas di Avezzano ed alla comunità “La bussola” di Castellafiume.

Collaborazione, empatia, generosità; valori centrali che in questi tempi fanno riaccendere la speranza verso un domani più umano.

 

COMUNICATO STAMPA

Messaggio politico elettorale