CONTROLLI NEL FUCINO, CONFAGRICOLTURA L’AQUILA: “SIAMO SEMPRE PER IL RISPETTO DELLA LEGALITÀ”

AVEZZANO – “Da ieri gli Agricoltori del Fucino subiscono la terza ondata di controlli da parte degli Ispettori di lavoro. Nel nostro territorio – afferma in una nota Confagricoltura L’Aquila –  la sensazione è che agricoltura e agricoltori siano i capri espiatori per lavare la coscienza di chi non vede e non si accorge dove si annidano i veri criminali: traffico di droghe, rapine negli appartamenti, risse notturne di alcolizzati, omicidi stradali, corse clandestine ecc. ecc.

Invitiamo i consumatori a riflettere sulla seconda tabella.  E non veniteci a fare la lezione che occorre essere organizzati per spuntare prezzi più elevati.

A Fucino – conclude Confagricoltura –  operano 4/5 organizzazioni di produttori che hanno in mano il 60-70% del prodotto ma contro i colossi della GDO e i criminali che si annidano all’interno di società fantasma che non pagano le forniture, nulla si può fare perché sono protetti dalle leggi criminogene del nostro Stato”.

COMUNICATO STAMPA
Related Posts