ELEZIONI AVEZZANO: IACONE, TACCONE FA FINTA DI NON CAPIRE, DEVE DIMETTERSI DALLA PRESIDENZA ACIAM PER ETICA NON PER INCOMPATIBILITÀ

Messaggio politico elettorale

Coordinatore politico comitato elettorale genovesi: candidato sindaco forzista si presenta come nuovo ma fa campagna elettorale rimanendo al vertice della società di rifiuti che opera anche nel comune dove si vota

AVEZZANO – “La maschera di De Angelis, ovvero la dottoressa Taccone, finge di non capire, rivelando il suo attaccamento alla poltrona. Tiziano Genovesi, candidato sindaco per il Centrodestra, sa bene che la presidenza di ACIAM, società partecipata dal Comune di Avezzano per il 12,20%, non costituisce causa di ineleggibilità”.

Così l’avvocato Alfredo Iacone, ex consigliere comunale di centrodestra ed attuale coordinatore del comitato elettorale del candidato sindaco di centrodestra, il salviniano Tiziano Genovesi, sulla questione della “incompatibilità politica del presidente della società pubblica di rifiuti Aciam, Anna Maria Taccone, candidato sindaco di Forza Italia”, nei confronti del quale il Centrodestra ha chiesto le dimissioni per “una questione morale, etica e di opportunità, non giuridica”.

“La dottoressa Taccone – spiega ancora Iacone – che si presenta come il nuovo e come il cambiamento non è ineleggibile perché l’art 60 del TUEL all’art. 1 comma 1 n. 10 prevede l’ineleggibilità per i legali rappresentanti di società per azioni con capitale superiore al 50% del Comune dove si candida. Ma una regola di buona Amministrazione e di correttezza politica ed istituzionale – chiarisce l’avvocato – suggerisce di non svolgere la campagna elettorale come candidato sindaco per un Comune che possiede in ogni caso la maggioranza delle quote di una società che svolge un servizio pubblico anche in quel territorio. E’ evidente che questo senso della correttezza istituzionale non fa parte del bagaglio comportamentale e culturale della candidata azzurra gestita dal sindaco sfiduciato De Angelis che, pur di coltivare interessi di Palazzo, ha spaccato la coalizione tradendo gli elettori di centrodestra. È chiaro che dare il voto alla Taccone significa darlo all’accozzaglia di forze della sinistra inconcludente e perdente che appoggia Babbo”.

COMUNICATO STAMPA

Messaggio politico elettorale