SALUTE. PEZZOPANE (PD): GOVERNO ABOLISCE SUPERTICKET, DAL 1° SETTEMBRE UN FATTO CONCRETO

Messaggio politico elettorale

ROMA – “Una buona notizia dal Governo e dal Parlamento. Il governo ha ufficialmente abolito – a partire da martedì 1 settembre – il cosiddetto Superticket, il balzello apposto fino a 10 euro in più su ogni ricetta per prestazioni diagnostiche e specialistiche. L’iniziativa trova il suo fondamento nella legge di bilancio 2020 ed ora è diventata finalmente operativa. Cosi si rafforza il concetto di sanità in un Paese civile e con una importante sanità pubblica.

Facciamo questa importante scelta in questi mesi di emergenza senza fine, in cui ci siamo ritrovati a gestire la più grande crisi sanitaria mai affrontata in Italia. Ma a maggior ragione, va messa al centro la salute dei cittadini, ed il diritto alla cura. Ogni cittadino che non può curarsi per bisogno economico è una sconfitta per tutti. In un tempo così difficile e con una emergenza sanitaria, sociale ed economica così complessa, la scelta del nostro governo assume ancora più valore e meritano un plauso speciale il ministro Speranza ed il ministro Gualtieri che hanno con determinazione perseguito e raggiunto questo obiettivo con il governo e la maggioranza parlamentare che ha sostenuto il provvedimento.

Per i cittadini italiani e naturalmente anche abruzzesi, oggi purtroppo alle prese con tanti problemi, è un importante segnale ed un sollievo concreto. “ Così la Deputata Stefania Pezzopane dell’Ufficio di Presidenza del Pd Camera, commenta l’abolizione del superticket sanitario vigente dal 1 settembre.

COMUNICATO STAMPA

Messaggio politico elettorale