CULTURA: PEZZOPANE (PD), IL MAXXI VOLA ALL’AQUILA, IL NOSTRO SOGNO SI REALIZZA

L’AQUILA – “È arrivato un giorno importante, sabato prossimo, 5 settembre, lo storico Palazzo Ardinghelli, restaurato magnificamente, si apre alla città per ospitare una speciale sede del Museo Maxxi che il 30 ottobre verrà inaugurato dal ministro Franceschini. Un sogno quello di un museo di arte contemporanea coltivato da tempo con Enrico Sconci e tanti altri artisti e personalità della cultura. E, dopo il terremoto, con il sindaco Massimo Cialente e l’assessore Piero Di Stefano decidemmo il destino nuovo di questo straordinario Palazzo aquilano abbandonato. Ma non sarebbe stato possibile nulla se non avessimo incontrato sulla nostra strada donne importanti. La prima fu la sottosegretaria Buitoni che condivise con noi questa idea e poi l’entusiasmo di Giovanna Melandri che più e più volte ha partecipato a incontri, sopralluoghi, riunioni operative. E quindi Sandra Vittorini, energica sovrintendente del Mibact. Le ringrazio con il cuore e sono grata anche a Pietro Barrera, segretario generale della Fondazione Maxxi che da anni segue il progetto. Il ministro Franceschini ha accompagnato e messo risorse importanti per questo grande iniziativa di promozione culturale, sia nei governi Renzi e Gentiloni, che ora con questo esecutivo. Non nascondo la mia felicità, avere un sogno, coltivarlo e poterlo realizzare è una fortuna e un privilegio che mi emoziona. Grazie a tutti e il 5 si aprono le porte di Palazzo Ardinghelli, L’Aquila merita questi progetti per una città di grande cultura dove la ricostruzione deve essere anche rigenerazione e visione del futuro”.

Così Stefania Pezzopane, della Presidenza del Gruppo Pd alla Camera e responsabile Nazionale Pd Dipartimento Terremoti e ricostruzione.

COMUNICATO STAMPA