F1: QUALIFICHE MONZA 2020, STESSA MUSICA

Ancora Mercedes in prima fila e terzo Sainz su McLaren. Ferrari 13^ e 17^

AVEZZANO – A Monza ci si aspettava qualcosa di diverso, soprattutto in casa Ferrari, ma è ancora la Mercedes a ballare la Radetzky marsch in prima fila con Hamilton e Bottas. L’abolizione delle mappature software non ha cambiato quasi nulla nelle forze in gioco per le gare di F1. L’unica variazione di rilievo è rappresentata da una Red Bull decisamente sottotono con Verstappen 5° e Albon 9°, i quali hanno fatto fatica a stare al passo con i tempi sul giro.

Da rilevare, invece, la terza posizione della McLaren con l’ottimo Sainz che ha fatto volare la sua monoposto con un super-giro da record riuscendo a stare dietro alle due Mercedes; buono anche Lando Norris sull’altra McLaren che partirà in 6^ posizione. In discreta evidenza anche Renault e Racing Point con prestazioni altalenanti ma sempre presenti.

Chi ha toccato il fondo, oggi, è stata la Ferrari. Vettel eliminato già al Q1 e Leclerc al Q2. Partiranno, quindi, in 17^ e 13^ posizione archiviando la questione come la peggiore qualifica della Rossa nella storia della F1.

Non sappiamo cosa sia accaduto con quel patto segreto con la FIA, ma di sicuro non solo ha tolto potenza ad un motore che fino all’anno prima sovrastava tutti in potenza e velocità, ma ha tolto anche dignità ad una scuderia che ha fatto la storia di questo sport e molto altro. Sicuramente l’anno prossimo la situazione si normalizzerà, ma intanto si continua ad accumulare record negativi che non fanno parte del nome Ferrari.

Per la gara di domani, dire che sarà dura per la Rossa è un eufemismo perché partecipare al “Tempio della velocità” di Monza con una vettura che di velocità non ne ha neanche l’ombra non può essere che un disastro.

Vedremo cosa si inventeranno Vettel e Leclerc per cercare di arrivare almeno con l’onore delle armi.

La gara sarà domani 6 settembre alle ore 15,00

Restate sintonizzati.

LA GRIGLIA DI PARTENZA

PRIMA FILA

1  Lewis Hamilton (Ing/Mercedes)  

2 Valtteri Bottas (Fin/Mercedes) 

 

SECONDA FILA

3 Carlos Sainz Jr. (Spa/McLaren)

4 Sergio Perez (Mes/Racing Point) 

 

TERZA FILA

5 Max Verstappen (Ola/Red Bull)  

6 Lando Norris (Ing/McLaren)

 

QUARTA FILA

7 Daniel Ricciardo (Aus/Renault) 

8 Lance Stroll (Can/Racing Point) 

 

QUINTA FILA

9 Alexander Albon (Tai/Red Bull)  

10 Pierre Gasly (Fra/Alpha Tauri) 

 

SESTA FILA

11 Daniil Kvyat (Rus/Alpha Tauri)

12 Esteban Ocon (Fra/Renault) 

 

SETTIMA FILA

13 Charles Leclerc (Mon/Ferrari)

14 Kimi Raikkonen (Fin/Alfa Romeo) 

 

OTTAVA FILA

15 Kevin Magnussen (Dan/Haas)

16 Romain Grosjean (Fra/Haas) 

 

NONA FILA

17 Sebastian Vettel (Ger/Ferrari) 

18 Antonio Giovinazzi (Alfa Romeo) 

 

DECIMA FILA

19  George Russell (Ing/Williams)  

20 Nicholas Latifi (Can/Williams)