SOPPRESSIONE DELLA CLASSE PRIMA DELL’ITE DI CELANO: LA MORGANTE SI APPELLA AL CONSIGLIERE REGIONALE ANGELOSANTE

CELANO – Nei giorni scorsi, il consigliere comunale  in quota Lega, la prof. sa Eliana Morgante, ha lanciato l’allarme circa la soppressione della classe prima dell’istituto Tecnico Economico di Celano. Il numero degli iscritti effettivamente, anche per l’impossibilità di effettuare l’attività di orientamento a causa della sospensione delle lezioni, è di poco inferiore a quello previsto dalla norma alla quale forse  però si potrebbe derogare a causa del Covid 19.

Così, la professoressa Morgante si è appellata al Consigliere Regionale Simone Angelosante affinché il rischio della contrazione delle classi, soprattutto in questo momento storico, potesse essere sventato. “Ho a cuore le problematiche degli studenti celanesi e delle loro famiglie – sostiene Simone Angelosante – in un momento come questo, in cui la sicurezza dei ragazzi e degli operatori scolastici è sicuramente una priorità. E la struttura che ospita l’ITE a Celano, come conferma l’ingegnere  RSPP, consente agevolmente l’inizio e il proseguimento dell’anno scolastico, evitando che i ragazzi siano inseriti in classi già affollate, nella sede di Avezzano, con i rischi connessi che tutti possiamo immaginare.  D’intesa con L’assessore Regionale all’istruzione Piero Fioretti, ho avuto contatti con l’ufficio Scolastico Regionale ed ho buone ragioni per ritenere che la vicenda si risolverà positivamente. L’ITE è una realtà formativa strategica per la CITTÀ di Celano, anche sotto il profilo socio-economico. Dunque, continuerò a sostenerne la permanenza nel territorio”.

COMUNICATO STAMPA