PESTILLI E ANTINELLI (FD’I), SPORT STRUMENTO DI REINTEGRAZIONE E INCLUSIONE SOCIALE NEI PROCESSI SOCIO CULTURALI.

Rendere un individuo membro di una società non è solo una definizione ma un elemento importante che ogni persona facente parte di una comunità, dovrebbe sostenere

AVEZZANO – La maggior parte degli individui ha praticato in passato attività sportiva e continua a praticarla nel presente, di fatto lo sport è diventato parte integrante della vita sociale di ognuno di noi.

Lo sport non solo assume un ruolo fondamentale per lo sviluppo fisico e psicologico ma diventa un ottimo veicolo di inclusione e aggregazione sociale, come leva di sviluppo soprattutto in contesti o territori svantaggiati.

Il settore pubblico e privato possono e hanno il dovere di creare sinergie affinché lo sport possa divenire uno strumento alla portata di tutti per aiutare l’essere umano a crescere e migliorare in tutte le sue caratteristiche, è quanto affermano Rosa Pestilli e Roberto Antinelli, candidati consiglieri nella lista Fratelli d’Italia di Giorgia Meloni alle elezioni amministrative di Avezzano del 20 e 21 settembre.

Per questo risulta fondamentale sviluppare sul territorio iniziative concrete finalizzate a potenziare il settore educazione e formazione.

Bambini, ragazzi, adulti, anziani, diversamente abili dovranno avere accesso alle iniziative, supportati da progetti strutturati e validi.

Bisogna mettere a disposizione spazi per sostenere le attività, sfruttando tutte le potenzialità del territorio con la finalità di sostenere lo spirito di gruppo, la tolleranza e la correttezza.

Fondamentale risulta l’iniziativa di creare una rete sociale di riferimento che si occupa di promozione e sviluppo.

Il settore formazione assume un ruolo importante per i giovani poiché ne cura la preparazione per l’inserimento nel mondo del lavoro nel settore sportivo.

Uno degli obiettivi principali è anche quello di abbattere le differenze sociali e culturali promuovendo l’integrazione e la reintegrazione al fine di favorire una società più giusta e leale.   E’ questo l’onere, conclude la Pestilli sul quale verterà il mio impegno da consigliere comunale e da responsabile del Dipartimento regionale Politiche Sociali insieme al Presidente Marco Marsilio, ai consiglieri regionali e provinciali e con tutti i dirigenti di Fratelli d’Italia Abruzzo: aiutare a costruire una Avezzano e una Marsica che guardano al futuro con i giovani, per i giovani”.

COMUNICATO STAMPA