AVEZZANO, INAUGURATA LA MINI BIBLIOTECA NEL PIAZZALE DELLA PIETRAQUARIA

Passerotti: Iniziativa encomiabile che andrà inserita tra le più meritevoli di “Avezzano Città che legge”

AVEZZANO – Come preannunciato si è tenuta ieri sul piazzale della Chiesa di Pietraquaria: è stata inaugurata la mini Biblioteca, realizzata su un basamento di ferro e legno dal noto commerciante avezzanese Vincenzo Nino Gentile, che lo ha dedicato alla sua famiglie e ne ha fatto dono alla  Cittadinanza tramite l’Associazione CREDICI, che ne curerà la gestione. Al termine della Santa Messa domenicale, e  lo svelamento, Padre Orante D’Agostino, Rettore del Santuario della Pietraquaria, ha benedetto il cippo che Laura e Giulio Gentile  hanno consegnato formalmente al Presidente di CREDICI prof. Pierluigi Palmieri. Questi ha sottolineato la forte valenza dell’idea di Gentile, che non è “un addetto ai lavori” ma è dotato di rara sensibilità per la cultura  e ha illustrato le modalità  per la fruizione dei libri che saranno messi  a disposizione di tutti. Il Commissario Passerotti ha espresso il suo compiacimento per l’iniziativa, e per la scelta del luogo, e ha preannunciato che la segnalerà al Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo (MIBACT) che ha conferito ad Avezzano la qualifica di “Città che Legge”,. tra quelle che la sostengono in maniera significativa. I primi libri li hanno inseriti gli autori  Orante Elio D’Agostino ( Il Santo di leonessa)  e Pierluigi Palmieri (Il Cilindro nel Coniglio). Giulio Gentile ha aggiunto il romanzo Polvere di Lago di Francesco Proia  La  cerimonia è stata coordinata dal  dott. Massimo Cardilli.

Ecco le indicazioni per il BUON USO della Mini Biblioteca      

I libri sono a disposizione di TUTTI.

  1. Leggi i titoli e i sottotitoli
  2. Consulta l’Introduzione e l’indice
  3. Verifica se il libro contiene argomenti di tuo interesse
  4. Leggi qualche pagina nella quiete di questo luogo

Se sei interessato alla lettura completa prenotalo per due settimane tramite l’apposita scheda) Prima di prelevare un libro:Igienizza le tue mani  (Contenitore A) e attendi  che si asciughino Dopo la consultazione:igienizza il libro e deponilo nella teca

Il Presidente CREDICI                                    Il Rettore del Santuario

COMUNICATO STAMPA