CAM, CARENZA IDRICA: ANCORA NECESSARIE MANOVRE DI CHIUSURA DELL’ACQUEDOTTO

AVEZZANO – L’attuale periodo di “massima magra delle sorgenti” risulta ancora più accentuato in quanto le passate stagioni, autunno-inverno, sono state caratterizzate da una prolungata assenza di precipitazioni. Questo fattore ha influenzato tutto il territorio “marsicano” in particolar modo le principali fonti di captazione a servizio dei vari “Comuni Marsicani”.

Ad oggi le sorgenti “Liri e Verrecchie” a servizio dell’omonimo acquedotto, nonostante le prime piogge verificatesi in questa prima stagione, non hanno ancora manifestato segni di ripresa che potrebbero ovviare le attuali turnazioni e manovre idriche attuate, in particolar modo per i comuni di Tagliacozzo, Sante Marie e Carsoli. L’Attuale risorsa idrica non è adeguatamente sufficiente per approvvigionare in modo corretto i Comuni e le frazioni citate e pertanto, si cercherà di mantenere l’equilibrio della risorsa idrica provvedendo alla continuazione delle manovre idriche effettuate sulla rete di adduzione ad oltranza al fine di evitare ogni disservizio.

Siamo a precisare che per tutti gli utenti che non ricevono correttamente l’approvvigionamento idrico, risulta attivo il servizio sostitutivo con autocisterna che può essere richiesto contattando il servizio di reperibilità 348.5272168.

COMUNICATO STAMPA