RSA DON ORIONE: “NESSUN DATO UFFICIALE SUI CASI POSITIVI. LA STRUTTURA È ATTIVA E FUNZIONANTE”

AVEZZANO – “Al momento nessun dato ufficiale è stato ricevuto circa i risultati dei test effettuati nella Rsa e Casa di Riposo Don Orione. Sono state sottoposte a tampone circa 160 persone tra cui ospiti della struttura, personale e persone esterne che sono entrate in istituto”. A dichiararlo ai nostri microfoni è il direttore Don Vittorio Quaranta, che prosegue:

La situazione generale è buona e non stiamo avendo problemi nel gestire la salute dei nostri nonni, anche i ricoverati sono in condizioni stabili. La struttura è attiva, sono stati chiusi solo gli ingressi ai visitatori. Mi sento di rassicurare i familiari dei nostri ospiti che sono in una condizione di sicurezza. Già per domani è stata programmata una ulteriore sanificazione e disinfezione di tutti i locali. In accordo con la Asl abbiamo organizzato e coordinato la gestione dei servizi per dividere i casi positivi Covid dai negativi: saranno sistemati in due piani separati. Sarà mia premura comunicare il numero esatto dei contagiati al momento della ricezione dell’elenco in cui saranno indicati i nominativi delle persone contagiate”.

Anche il sindaco Gianni Di Pangrazio, che è la massima autorità sanitaria della città ci confetma che al momento, essendo a stretto contatto con la Asl, i risultati dei tamponi non sono ancora noti e ufficiali.