AVEZZANO: 70ENNE MORTO AL DON ORIONE, ERA MALATO DA ANNI

AVEZZANO – Si è spento oggi il signor E.M., nella struttura del Don Orione. L’uomo era malato da tempo e già nell’ultimo periodo, prima del propagarsi del focolaio da coronavirus, le sue condizioni si erano aggravate, sembrerebbe essere deceduto a causa di patologie pregresse. All’interno della casa di riposo non si sono registrati casi gravi e le condizioni di salute dei nonni risultano essere, al momento, stabili.

Gli operatori rimasti in servizio stanno lavorando ininterrottamente per garantire al meglio la guarigione degli ospiti e sono in costante contatto con i familiari dei malati per gli aggiornamenti sull’evolversi della situazione.

Come già anticipato dalla nostra testata, i pazienti positivi sono stati separati da quelli negativi. La prossima settimana dovrebbero essere effettuati i primi tamponi di controllo. L’impegno, in questo tragico momento, ha unito le forze e la volontà di tutti per fare in modo che i nonni riescano a tornare nel più breve tempo possibile in un mondo circondato da amore e sicurezza.