TRASACCO: 57 POSITIVI NELLA STRUTTURA “NOVA SALUS”

TRASACCO – Sono 57 le persone risultate positive al coronavirus, tra pazienti e personale sanitario, che si trovano nella Nova Salus di Trasacco, struttura ad indirizzo riabilitativo e residenziale, con 22  posti letto dedicati alla Rsa.

Nella mattinata odierna, il Sindaco Cesidio Lobene, di concerto con la Asl territoriale si è recato sul posto per sincerarsi ed accertarsi delle condizioni dei pazienti.

Al momento” – ha dichiarato il Primo Cittadino ai nostri microfoni- “stanno tutti abbastanza bene, sia gli ospiti che i dipendenti. I positivi sono stati ovviamente separati dai negativi e gli operatori contagiati sono in isolamento nelle proprie abitazioni. Le attività ed i servizi essenziali della persona sono assicurati e c’è il pieno controllo della situazione. Fortunatamente ci sono operatori che sono risultati negativi e che quindi possono continuare a svolgere il proprio lavoro ,quindi,  la funzionalità dell’attività è ancora in essere, non si riscontrano problematiche particolari. Domani inizierà la seconda ondata di tamponi con la speranza che qualcuno si sia negativizzato. Sono stati adottati tutti i dispositivi di protezione individuale: mi sento di dire che il focolaio è gestito attentamente”.

Per assicurare la continuità terapeutica ed assistenziale, il personale si sta rendendo disponibile a sopperire le mancanze dei colleghi momentaneamente assenti.