MAGLIANO DEI MARSI: CHIUSA LA FARMACIA DEL PAESE, POSITIVI DUE DIPENDENTI

MAGLIANO DEI MARSI – Chiusa temporaneamente la farmacia nel comune marsicano a causa di contagi tra il personale farmaceutico.

Da comunicazione trasmessa dalla stessa Dott.essa Anselmi al sindaco Pasqualino di Cristofano, si è appreso che tre farmacisti hanno avuto contatti, al di fuori dell’esercizio commerciale, con persone positive asintomatiche. Tutti i dipendenti non presentano, allo stato attuale, sintomi e sono in buone condizioni di salute. In tre hanno effettuato il tampone: di questi due, processati in una struttura privata, sono risultati positivi, mentre il terzo, processato in ASL, è in attesa di risposta. Quest’ultimo riguarda una farmacista la cui figlia è risultata positiva e, essendo conviventi, era già in quarantena domiciliare da venti giorni.

La dottoressa Anselmi, invece, anch’ella asintomatica, è in attesa dei risultati del tampone mentre il suo test sierologico è risultato negativo. Ha, inoltre, provveduto a sanificare di volta in volta i locali della farmacia. Tuttavia, come riportato dalla sua comunicazione, la farmacista ha preferito creare il disagio di una temporanea interruzione del servizio farmaceutico nel Comune, in attesa dell’esito di tampone molecolare, piuttosto che mettere a rischio la popolazione. “Di questo – ha fatto sapere – mi scuso e mi adopero, tra qualche inevitabile difficoltà, per la sostituzione temporanea dei colleghi, sperando di poter tornare a lavoro lunedì”.

 “Tale chiusura – ha affermato il sindaco Di Cristofanosi è resa necessaria a seguito della comunicazione che ho avuto dalla Dott.ssa Anselmi, che ringrazio, dello stato di salute dei suoi collaboratori. È inutile ricordarvi che siamo in guerra, ogni giorno il Covid-19 si insinua sempre più nella nostra quotidianità ma terremo duro e siate certi che questa guerra la vinceremo noi!”