AVEZZANO, POLITICHE SOCIOSANITARIE: UNO SPORTELLO DI ASSISTENZA PSICOSOCIALE E SANITARIA DI SUPPORTO ALLA POPOLAZIONE PER AFFRONTARE L’EMERGENZA COVID-19

AVEZZANO – L’aumento della circolazione del virus responsabile del Covid-19 e l’accrescimento della curva epidemica stanno mettendo a dura prova l’intero sistema sanitario nel fronteggiare adeguatamente l’emergenza pandemica. Di fronte all’evoluzione dell’epidemia l’Amministrazione Comunale di Avezzano ha ritenuto necessario offrire la propria collaborazione per rafforzare i servizi sanitari e sociosanitari del territorio.

Nello specifico il Vice Sindaco e Assessore alle Politiche Sociali, Dott. Domenico Di Berardino, in accordo con l’Assessore alla Sanità Dott.ssa Maria Teresa Colizza , ha promosso l’attivazione di uno sportello di assistenza psicosociale e sanitaria che sarà di supporto ai competenti servizi Asl e svolgerà le seguenti principali funzioni:

-contatti telefonici con le persone a domicilio in isolamento sociale per sospetta o documentata infezione da Sars-cov 2;

– supporto nel tracciamento dei possibili contatti avuti con la persona risultata positiva al Covid-19;

– sostegno e monitoraggio telefonico delle situazioni di fragilità e qualora necessario smistamento della chiamata all’apposito servizio di competenza;

– supporto psicologico telefonico, per ascoltare e fornire strategie di gestione del malessere emotivo legato all’emergenza sanitaria;

Lo sportello sarà operativo a breve, a seguito di approvazione da parte della Giunta Comunale prevista oggi alle ore 12:00. Il servizio sarà attivo in fasce orarie diurne prestabilite per tutti i giorni feriali, per complessive 6 ore giornaliere.

Le risposte alle richieste di aiuto o di informazione saranno date da professionisti specializzati, quali, figure sanitarie (infermieri), psicologi, assistenti sociali. La figura professionale del front office è individuata in quella dell’infermiere che, formato al contatto telefonico, sarà in grado di fornire informazioni circa i protocolli sanitari per l’effettuazione dei tamponi, le certificazioni per quarantene e isolamento, le funzioni delle Unità Speciali di Continua Assistenziale (USCA) e per tutto quanto si renda necessario a soddisfare il bisogno informativo dell’utente.

Il progetto dello Sportello nei giorni scorsi è stato illustrato al Commissario Straordinario della Comunità Montana “ Montagna Marsicana”, Ambito Distrettuale sociale n. 2, Dott. Gianluca De Angelis, in occasione di un incontro svoltosi presso la sede Comunale di Avezzano, palazzo città, promosso dal Vice Sindaco dott. Di Berardino. All’esito dell’incontro, il Commissario Straordinario ha valutato positivamente il progetto e dichiarato di volervi aderire. Si prevede pertanto che il servizio dello sportello venga ampliato ed esteso anche ai cittadini dell’intera Marsica, previa stipula di apposito protocollo d’intesa tra lo stesso Comune di Avezzano, l’Ambito Distrettuale Sociale n 2, in rappresentanza dei comuni della Marsica e l Asl Avezzano – Sulmona- L’Aquila, per la disciplina dei reciproci impegni.