NASCE A SANTE MARIE LA COOPERATIVA DI COMUNITÀ “I SETTE BORGHI”, SI OCCUPERÀ DI SVILUPPO DELL’ATTIVITÀ TURISTICA E SERVIZI SOCIALI

SANTE MARIE – Nasce a Sante Marie la cooperativa di comunità “I sette borghi”. L’iniziativa, ufficializzata con l’atto del notaio Angela Capoccetti sottoscritto dal consiglio direttivo e dai 30 soci nel parco del donatore alla presenza del commercialista Giovanni Paolo Pierleoni, del referente delle cooperative di comunità Massimiliano Monetti, dal sindaco Lorenzo Berardinetti e dall’assessore Simonetta Lattanzi, ha l’obiettivo di incrementare e potenziare le attività turistiche e i servizi sociali, valorizzare il patrimonio artistico, architettonico e culinario.

Vogliamo determinare un vero e proprio ecosistema territoriale aperto e inclusivo”, ha commentato il presidente Eligio D’Amadio, “dove ogni attore, apportando un contributo esperienziale personale, professionale, o legato alla propria cultura d’impresa persegue l’obiettivo di crescita comune legandosi in modo fluido con tutti o una parte dei componenti del sistema”. Il presidente sarà affiancato dal vice Alessandra Grossi, dalla segretaria Luciana Orlandini e dal direttivo: Alessandro Tolli, Veronica Berardinetti, Marianna D’Amadio, Anatolia Morelli, Cinzia Di Nunzio, Cristina Vitale, Elena Di Giacomo e Claudio Sorge. Faranno parte della cooperativa anche il parroco don Michelangelo Pellegrino e altre 29 persone pronte a impegnarsi per lo sviluppo del paese.
Ho visto realizzarsi un grande sogno per la comunità di Sante Marie”, ha commentato il sindaco, “questa cooperativa ha dimostrato di avere una grande energia e di voler portare avanti un’attività di sviluppo che viaggia di pari passo con la nostra attività amministrativa. Sono certo che faranno tanto e lo faranno bene. Come amministratori li supporteremo con l’intento comune di far crescere il nostro paese”.