AVEZZANO: IN UNA SETTIMANA TRE INCIDENTI STRADALI CON FUGA E OMISSIONE DI SOCCORSO

AVEZZANO – Fuga e omissione di soccorso sembrano ormai essere all’ordine del giorno nelle cronache cittadine.

Solo nell’ultima settimana Avezzano è stata protagonista di ben tre sinistri stradali, che hanno visto automobilisti causare incidenti e poi scappare via senza prestare alcun soccorso ai feriti. L’ultimo episodio risale proprio a ieri pomeriggio quando, poco dopo le 17.00, il conducente di una Fiat Punto, dopo aver investito un ciclista che transitava nella rotatoria di via Cavalieri di Vittorio Veneto, all’altezza dell’intersezione con via Tirabassi, si dava rapidamente alla fuga senza sincerarsi delle condizioni dell’anziano malcapitato, che veniva prontamente soccorso dai passanti.

Gli agenti della Polizia Locale di Avezzano sono subito intervenuti sul luogo del sinistro per i rilievi di rito e grazie all’efficiente sistema di videosorveglianza comunale sono riusciti a individuare, intorno alle 19.00, il veicolo e ad identificare il conducente – A.L. diciannovenne di Luco dei Marsi – nei cui confronti è subito scattata la denuncia all’Autorità giudiziaria per i reati di omissione di soccorso e fuga, con conseguente ritiro della patente. Il ciclista, al momento, non sembrerebbe aver riportato gravi traumi.
L’operazione è stata compiuta in brevissimo tempo, grazie alla determinazione e capacità operativa degli agenti di Polizia Locale i quali, andando a reperire nella sala di regia del comando, tutti i video delle telecamere, sono riusciti dapprima a individuare e poi anche a rintracciare il veicolo investitore nel punto in cui era stato temporaneamente sistemato, seguendolo passo passo a ritroso per centinaia e centinaia di metri, tramite i filmati.
Inutili le scuse del conducente per tentare di giustificarsi.