EMERGENZA COVID: AMBULATORI SPOSTATI DA AVEZZANO A PESCINA PER EFFETTUARE PRESTAZIONI IN SICUREZZA E DECONGESTIONARE IL PRESIDIO AVEZZANESE

A PESCINA DOMANI ATTIVO L’AMBULATORIO DI ANGIOLOGIA, DA VENERDI QUELLO DI ALLERGOLOGIA, GIÂ OPERATIVA LA PICCOLA CHIRURGIA

AVEZZANO – Erogare prestazioni sanitarie in condizioni di sicurezza e, al contempo, ridurre l’afflusso di pazienti all’ospedale di Avezzano durante l’emergenza Covid. Sono le ragioni alla base della decisioni della direzione Asl di spostare al presidio territoriale di assistenza di Pescina gli ambulatori dell’ospedale di Avezzano di allergologia, angiologia e chirurgia, anche per i piccoli interventi. Sempre nella struttura di Pescina, inoltre, si sta potenziando l’ambulatorio di diabetologia, già in funzione da anni. Per quanto riguarda la tempistica a Pescina l’ambulatorio di angiologia sarà attivo a partire da domani, quello di allergologia venerdì prossimo mentre la piccola chirurgia è già funzionante e verrà potenziata nei prossimi giorni.

La riorganizzazione logistica degli ambulatori, oltre a contribuire a decongestionare l’ospedale di Avezzano, consentirà di utilizzare il Pta di Pescina per fare in modo che, in questa fase di emergenza, le strutture sanitarie territoriali possano permettere di effettuare  visite e interventi chirurgici in condizioni di massima sicurezza per l’utenza.

Nell’ambito degli spostamenti, in funzione della sicurezza degli utenti, l’ambulatorio di medicina sportiva dell’ospedale di Avezzano è stato trasferito, già da alcuni giorni, all’ex centro Polio località Tre Conche.