CELANO: IL SINDACO SANTILLI INOLTRA RICHIESTA ALLA ASL PER L’UTILIZZO DELLA STRUTTURA EX PETER PAN PER EFFETTUARE TAMPONI

CELANO – A dichiararlo, attraverso una nota diffusa, è il Sindaco della Città, l’Ingegnere Settimio Santilli, che precisa:

“Continuiamo a sostenere che il Pronto Soccorso e l’ospedale di Avezzano vadano alleggeriti con il lavoro territoriale che ognuno può mettere in campo, per garantire l’accesso ai servizi ospedalieri a TUTTI i cittadini Marsicani per la cura di TUTTE le patologie più critiche ed impegnative.

Non esiste solo il malato di COVID-19!

Bisogna coadiuvare e supportare la medicina di base locale che è quantomai nevralgica in questo contesto.

Per questa ragione abbiamo inoltrato ufficialmente una nota alla nostra Asl con richiesta di nulla osta per l’ex struttura del “Peter Pan” sita in via stazione, per farne una sede da mettere a disposizione dei nostri medici di base per l’esecuzione di tamponi in tutta sicurezza, secondo canoni ben precisi stabiliti dalle autorità sanitarie.

Gli ambulatori dei medici di base devono rimanere “vergini” rispetto all’esecuzione dei tamponi, per la sicurezza di tutti gli altri rispettivi pazienti da visitare.

La struttura si presenta immediatamente disponibile, ovviamente con dei piccoli accorgimenti e aggiunte di suppellettili, non presentando barriere architettoniche, avendo tutti i servizi igienico-sanitari, elettrici e di riscaldamento funzionanti”.

Per quanto concerne l’aggiornamento casi Covid-19, invece, continua:

“Ieri abbiamo avuto 3 nuovi casi positivi a Celano, mentre 6 persone sono definitivamente guarite e quindi escono dalla quarantena.

I CONTAGIATI ATTUALI NEL COMUNE DI CELANO SCENDONO A 88; i ceppi familiari attuali interessati dalle positività scendono a 29”.