AVEZZANO. IL COMUNE CREA UNO SPORTELLO PER ASSISTERE LA POPOLAZIONE

AVEZZANO_ FURTO CON SCASSO NELLE SEDI DISTACCATE DEL COMUNE

Nuovo numero per l’assistenza sanitaria e psicosociale.

AVEZZANO – Da oggi c’è un servizio in più per l’assistenza alla popolazione nella fase della pandemia.

Il Comune di Avezzano, di intesa con la ASL1, ha istituito uno sportello di assistenza psicosociale e sanitaria, per seguire con personale sanitario, attraverso contatti telefonici, le persone in isolamento domiciliare per sospetta o documentata infezione da Sars -Cov2. Lo sportello avrà anche la funzione di sostegno nel tracciamento di possibili contatti e servirà ad intercettare particolari situazioni di bisogno sociale o psicologico. In sostanza, l’attività svolta attraverso un operatore qualificato della Croce Rossa Italiana, integrerà il numero verde della ASL per i bisogni di tipo sanitario e sarà collegata con servizi già operativi nel Territorio per bisogni di tipo psicologico o sociale (Associazione Veronica Gaia Di Iorio, sportello psicologico e Servizio sociale professionale del Comune di Avezzano). È previsto l’intervento di un operatore multilingue per cittadini stranieri.

“Dobbiamo rafforzare ed integrare- dichiara l’Assessore Maria Teresa Colizza- i servizi sanitari del territorio. Il sovraccarico di richieste e di esigenze riscontrabili, a seguito della pandemia, è significativo. Il Comune vuole dare una mano a coloro che hanno difficoltà a trovare informazioni e sostegno, considerato il sovraccarico di chiamate che arrivano al numero verde già istituito dalla ASL1. Per questo, di concerto con il Sindaco Di Pangrazio e il Vice Sindaco Domenico Di Beradino, abbiamo voluto attivare in via sperimentale il numero 351.7397221.”

Il servizio è operativo da oggi, dalle ore 13:00 alle 19:00.