CELANO: CITTADINI MAGREBINI ACCENDONO IL FUOCO IN UNA CASA ABBANDONATA. INTEVENGONO FORZE DELL’ORDINE E VIGILI DEL FUOCO

CELANO – Accendono il fuoco, per scaldarsi, in una casa abbandonata e devono intervenire i pompieri per bonificare l’area.

È accaduto la scorsa notte quando, dalle prime informazioni ricevute, sembrerebbe che dei cittadini di origine maghrebina si siano introdotti in un’abitazione abbandonata del centro storico per ripararsi dal freddo. Una volta dentro gli uomini avrebbero acceso un fuoco di circostanza per scaldarsi, dando origine così a delle fiamme che hanno avvolto piccioni, topi e sporcizia che si trovavano nella struttura.

Ad accorgersi di quanto accaduto, solo stamattina, i residenti del quartiere che, nauseati dall’odore acre che si è sprigionato, hanno allertato immediatamente la Polizia Locale, gli uomini dell’Arma dei Carabinieri e i Vigili del Fuoco, che stanno operando per bonificare e ripulire l’area.