NEL VIVO IL PERCORSO DEI CONGRESSI DEL PD ABRUZZO

ABRUZZO – Entra nel vivo la fase congressuale del Partito Democratico abruzzese. Dopo la loro nomina da parte della Commissione regionale, ieri si sono riunite le Commissioni provinciali per nominare i coordinatori che sovrintenderanno allo svolgimento delle assemblee che porteranno all’elezione dei nuovi gruppi dirigenti. A dicembre e a gennaio si svolgeranno il Congresso provinciale all’Aquila e numerosi a livello di circoli (tra questi Montesilvano, Vasto, Avezzano, Giulianova, Roseto) e di Unioni comunali (tra cui Pescara), in tutta la regione.

Pietro Di Stefano, presidente della Commissione regionale definisce quella in corso “una fase decisiva per l’azione del Partito Democratico sui territori. Attraverso i Congressi il Pd afferma la sua natura democratica, dai Congressi e in generale dalle regole statutarie chi lo rappresenta a tutti i livelli trae la legittimità per condurre l’iniziativa politica. Siamo naturalmente consapevoli che questi passaggi si svolgono in una fase di emergenza, che manifesta i suoi effetti innanzitutto nelle modalità di incontro. Stiamo per questo lavorando per mettere in campo attraverso gli strumenti adeguati le opportunità migliori per assicurare la massima indispensabile partecipazione”.