CELANO: AL VIA I TEST RAPIDI ANTIGENICI. SANTILLI: “È L’ENNESIMA SFIDA DI MATURITÀ E RESPONSABILITÀ CHE CI ACCINGIAMO A VINCERE CON CALMA E SERENITÀ”

CELANO – È partito, nella mattinata di oggi, lo screening di massa a Celano: il primo Comune della Provincia di L’Aquila, superiore ai 10.000 abitanti, ad aver dato inizio, in tempi rapidi, alle direttive del Presidente della Regione Marco Marsilio. La provincia aquilana è la seconda in tutta Italia ad aver adottato tale misura per avere un tracciamento veloce dei casi positivi.

Il Sindaco Settimio Santilli, di concerto con l’amministrazione comunale, la Polizia Locale e la protezione Civile, ha fatto allestire tre punti per l’effettuazione del test:

 

  1. Palestra dietro la chiesa del Sacro Cuore;
  2. Piazza Santa Maria Valleverde, struttura dove viene svolta la catechesi;
  3. Circolo Bocciofilo in via della Torre, dietro i campi da tennis.

Sarà eseguito gratuitamente, nelle giornate di oggi e domani, dalle 9.00 alle 13.00 ed è rivolto a tutti i cittadini che hanno l’iniziale del cognome dalla lettera A alla lettera D. I test sono eseguiti da medici e infermieri volontari muniti di ogni dispositivo di protezione individuale personale.

Sono esclusi

 

  1. chiunque abbia sintomi che indichino una infezione da COVID-19;
  2. chiunque sia attualmente in malattia per qualsiasi altro motivo;
  3. chiunque sia stato testato recentemente con tampone molecolare ed è in attesa di risposta;
  4. chiunque sia attualmente in quarantena o in isolamento;
  5. chiunque abbia già programmato una data per un tampone;
  6. I BAMBINI SOTTO I 6 ANNI;
  7. coloro che sono in carico presso case di riposo, case di cura e strutture residenziali.

 

È obbligatorio l’uso della mascherina, è necessario mantenere la distanza interpersonale di almeno 1 metro, evitando quindi possibili assembramenti.

È necessario munirsi di tessera sanitaria, documento di riconoscimento in corso di validità e del modulo di consenso Test Covid-19 scaricabile dal sito del comune https://comune.celano.aq.it/…/tamponi-antigenici-covid-19

È fortemente raccomandato lasciare un numero di telefono per essere contattati, da un operatore sanitario,  in caso di esito positivo: il cittadino  si dovrà immediatamente porre in isolamento presso il proprio domicilio e dovrà avvisare prima possibile il medico di base;

in caso di esito negativo il cittadino, invece,  NON RICEVERÀ ALCUNA CHIAMATA.

L’esecuzione del test non è obbligatoria, pertanto l’appello è rivolto al buon senso civico della popolazione affinché si possa avere un giusto quadro generale epidemiologico.

Oggi, alle 15.00, è prevista la visita del Presidente Marsilio.