ADDIO AL PROFESSOR GIANANDREA ELTI DI RODEANO, CHIRURGO DI ECCELLLENZA AVEZZANESE

di Emanuela Scipioni

AVEZZANO – Ci ha lasciati il Prof. Gianandrea Elti Di Rodeano, all’età di 82 anni.

Lo scorso 19 novembre  era stato trasferito da Avezzano presso l’ospedale San Salvatore di L’Aquila, dove è deceduto il 3 dicembre. Il professore lascia un ricordo indelebile per professionalità, gentilezza e generosità in  tutti coloro che lo hanno conosciuto: pazienti, colleghi e amici. Originario di Gemona (Ud), aveva conseguito la laurea in medicina a Milano per poi  specializzarsi, nel 1969, in Chirurgia plastica e ricostruttiva.

Trasferitosi a Roma, entra presto a far parte dell’equipe medica di Chirurgia dei trapianti, guidata dal noto Prof. Cortesini. Dopo aver conseguito la libera docenza in Chirurgia sperimentale, nel 1971 arriva ad Avezzano. Nella città marsicana diventa una delle colonne portanti dell’Ospedale civile “SS Filippo e Nicola”. Qui è  responsabile del reparto di Chirurgia plastica e ricostruttiva fino alla fine degli anni ’90. Nel nosocomio avezzanese ha eseguito centinaia di interventi, molti dei quali estremamente  delicati e complessi, e diversi trapianti.

Negli ultimi anni, ormai in pensione, si rammaricava di come la mancanza di fondi  avesse distrutto il fondamentale centro sanitario della Marsica. Le sue ceneri saranno trasportate a Gemona, nella tomba di famiglia, accanto a quella del suo amato padre, che molto spesso ricordava con parenti ed amici.

Articolo Precedente

IL GSSI ENTRA NELLA RETE DELLE UNIVERSITÀ PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE (RUS)

Articolo Successivo

CONI ABRUZZO: PREMIAZIONE TUTELA TALENTO ATLETICO

Articoli correlati