AVEZZANO, VICENDA GIELLE: L’ASSESSORE DE CESARE PASSA ALL’AZIONE (ESECUTIVA)

AVEZZANO – Il neo Assessore Lorenzo De Cesare, delegato agli affari legali, ha deciso di dare una svolta all’annosa questione della ex Gielle trascinatasi, tra alterne vicende, fino ad oggi. In ballo c’è una cifra di circa un milione di euro.

Ho dato disposizione agli uffici– dichiara De Cesare- di intraprendere tutte le azioni necessarie per rientrare nella disponibilità delle somme dovute al Comune.  Le azioni esecutive dovranno iniziare velocemente”.

Il Comune, quindi, punta a far valere i propri diritti.

La situazione vede l’inizio nel 2009 e una tappa fondamentale nel pignoramento presso la tesoreria di € 949.355,70.

Nel 2018 il Tribunale Civile aveva statuito la restituzione all’ente delle somme indebitamente corrisposte nella misura di euro 1.014.336.

L’ufficio legale con atto di precetto del 30 gennaio 2019 regolarmente notificato alla società Gielle S.a.s., aveva cercato di recuperare il consistente importo, non ottenendo però alcun risultato concreto.

L’amministrazione Di Pangrazio apre finalmente la strada ad una azione più determinata ed incisiva al fine di risolvere definitivamente la vicenda.