POLIZIA DI STATO: ALLA VISTA DEI POLIZIOTTI DEL COMMISSARIATO DI SULMONA SCATTA IL FUGGI FUGGI GENERALE DEGLI AVVENTORI DI UN BAR CITTADINO – ATTIVITÀ CHIUSA E SANZIONI

SULMONA – Nella serata di ieri, 29 dicembre, il personale della Squadra Volante del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Sulmona ha proceduto alla chiusura, con provvedimento temporaneo di sospensione per 5 giorni della licenza, di un noto esercizio pubblico ubicato nella cittadina peligna.

In particolare, a seguito di una segnalazione giunta alla centrale operativa, la volante si è portata immediatamente nei pressi del bar indicato, dove ha constatato la presenza di numerose persone intente a consumare delle bevande all’esterno, anche sedute ai tavolini posti sotto il  gazebo antistante l’ingresso del locale.

Alla vista della macchina della Polizia molti avventori si sono allontanati per evitare di essere identificati, ma la prontezza dei poliziotti ha consentito, comunque, di fermarne ed identificarne una dozzina, ai quali è stato contestato il mancato rispetto delle disposizioni impartite per contrastare il diffondersi della pandemia da Covid-19, con l’irrogazione della sanzione amministrativa di euro 400.

Analogo provvedimento è stato applicato al titolare dell’attività che, recidivo, in quanto già sanzionato nelle scorse settimane per la stessa motivazione, è tenuto al pagamento del doppio della sanzione pecuniaria.

 

Previous Article

CELANO. TARI, APPROVATE LE TARIFFE AGEVOLATE PER UTENZE DOMESTICHE SVANTAGGIATE E PER UTENZE NON DOMESTICHE, SOTTOPOSTE A CHIUSURA PER EMERGENZA COVID-19

Next Article

LA PROTEZIONE CIVILE DI TAGLIACOZZO RINGRAZIA LA REGIONE PER IL SUPPORTO ALLA LORO OPERATIVITÀ

Articoli correlati