ALLA GUIDA SOTTO EFFETTO DI ALCOL E DROGHE. MAXI OPERAZIONE DELLA POLIZIA AD AVEZZANO

AVEZZANO – Maxi controllo su strade e autostrade della Marsica messo in atto, nelle ore scorse, dagli uomini della Polizia Stradale  di L’Aquila. Il risultato principale di questa operazione è il prepotente ritorno alla ribalta del fenomeno dei tanti, troppi automobilisti trovati alla guida in stato di alterazione psicofisica causa alcol o droghe

Nell’ambito di questi appositi servizi di controllo per contrastare, appunto, il fenomeno della guida in stato di ebbrezza alcolica o sotto l’influenza di sostanze stupefacenti, la Sezione Polizia Stradale di L’Aquila, nella notte tra sabato e domenica scorsi, ha messo in campo nell’area di Avezzano una task force che ha provveduto ad elevare 44 sanzioni al codice della strada.

Gli operatori hanno individuato e denunciato all’Autorità Giudiziaria 11 persone che guidavano in stato di ebbrezza alcolica, ritirato 8 patenti di guida, decurtati 167 punti, sequestrato una autovettura . Durante i controlli è stato individuato un conducente che era in possesso di una patente di guida romena falsa.  I servizi specifici di controllo sulle condizioni psicofisiche dei conducenti messi in campo dalla Polizia Stradale proseguiranno anche nei prossimi fine settimana con l’obiettivo di prevenire e reprimere condotte di guida pericolose che spesso determinano anche incidenti stradali con esiti nefasti.

Oltre la era repressione e prevenzione fatta dalla Polizia e dalle altre forze dell’ordine preposte a questo servizio, sembra sempre più urgente e necessario scoprire e comprendere il perché di una tale diffusione, sempre più capillare di droga e l’uso smodato di alcool, soprattutto fra i giovanissimo. Una risposta la attende, principalmente, il nostro futuro.