CONTRO L’ALZHEIMER PREVENIRE SI PUÒ. LA GIORNATA DI “PREDIZIONE” DELL’ANAP CONFARTIGIANATO A LECCE NEI MARSI

di Roberta Placida

LECCE NEI MARSI – Il giorno Sabato 7 Aprile dalle ore 9 alle ore 13 si svolgerà in Piazza Monumento a Lecce Nei Marsi la ”Undicesima Giornata Nazionale di predizione e prevenzione dell’Alzheirmer” e la Seconda Campagna “Manteniamo il Passo: dedicata all’informazione e sensibilizzazione di singoli e famiglie sull’importanza di abitudini alimentari e stili di vita corretti a tutte le età” organizzata da Anap Confartigianato Avezzano.
Da parecchi anni la suddetta associazione è impegnata in questa importantissima attività di sensibilizzazione ed informazione sul problema dell’Alzheimer.
L’alzheimer è una è una patologia neurodegenerativa progressiva e irreversibile che altera la memoria e le funzioni cognitive. Quasi 50 milioni di persone al mondo e 700.000 in Italia sono colpite da questa malattia. Fino a pochi anni fa non si conoscevano le cause che determinano la progressiva perdita dei neuroni e dei loro collegamenti strutturali nel cervello dei pazienti centrale affetti da malattia di Alzheimer. Di conseguenza non erano disponibili terapie in grado di fermare il processo neurodegenerativo. Ora, grazie ai progressi della ricerca scientifica su cui si investe sempre troppo poco, siamo in grado di sapere che le cause sono da ricercarsi in un accumulo patogeno di proteine “anomale” nel sistema nervoso centrale. Gli studi hanno dimostrato che tali proteine iniziano a modificarsi anni o decenni prima che la malattia si manifesti. Una diagnosi precoce, valutando i fattori di rischio e la predisposizione genetica, può, verosimilmente, bloccare l’insorgenza della malattia. Recenti studi, anche europei hanno dimostrato che anche uno stile di vita sano può aiutare nella prevenzione. Sono pertanto da evitare: il fumo, uno stile di vita sedentario e senza rapporti sociali; al contrario è bene tenere la mente allenata e mangiare in modo equilibrato.
In questa ottica di informazione e prevenzione sarà strutturata l’iniziativa promossa dalla Confartigianato di Avezzano: durante la giornata, infatti, un medico geriatra provvederà alla raccolta di questionari allo scopo di individuare in anticipo predisposizioni genetiche a questa malattia che colpisce sempre più la memoria della nostra popolazione.
I questionari, in seguito, saranno trasmessi al team di ricercatori esperti del Dipartimento di Scienze dell’invecchiamento e di Scienze Statistiche dell’Università La Sapienza di Roma che provvederà ad inserirli in un apposito data base e poi ad elaborare lo studio medico-statistico sull’Alzheimer.
Nel corso dell’evento, inoltre, la Croce Rossa effettuerà gratuitamente misurazioni di glicemia e pressione e saranno distribuite pubblicazioni informative sull’Alzheimer, sul colesterolo ed opuscoli sulla corretta alimentazione.
Nella stessa giornata verranno sottoposti ai genitori di ragazzi e bambini dai 9 ai 16 anni, questionari ad hoc, da parte di un medico nutrizionista, che consentiranno di raccogliere dati importanti sulle abitudini alimentari dei ragazzi e delle loro famiglie nel nostro Paese.

Per informazioni è possibile contattare i nostri uffici ai seguenti numeri:
0863/413713 – 26282