CARABINIERI DI TAGLIACOZZO. UN ARRESTO E DIVERSE DENUNCE NEL FINE SETTIMANA.

TAGLIACOZZO – Un arresto, diverse denunce e una segnalazione per assunzione di stupefacenti sono il risultato di un maxi controllo del territorio effettuato dai Carabinieri di Tagliacozzo agli ordini della capitano Silvia Gobbini. Nell’ultimo fne settimana, infatti, i militari della Compagnia di Tagliacozzo hanno svolto un servizio straordinario finalizzato a prevenire e reprimere atti di microcriminalità e garantire la sicurezza sulle strade.

In particolare, nel Comune di Oricola, la pattuglia dei Carabinieri di Carsoli ha tratto in arresto per “furto aggravato” un uomo del posto di 65 anni. I militari, dopo aver notato che l’uomo si allontanava con fare sospetto da un capannone industriale, a bordo di un’auto, trasportando all’interno della stessa due sacchi di plastica neri, hanno immediatamente inseguito il mezzo che hanno poi bloccato poco dopo. La successiva perquisizione dell’automobile ha permesso di rinvenire 70 kg di rame nonché diversi attrezzi atti allo scasso.

Inoltre è stato denunciato alla Procura di Avezzano un marsicano di 27 anni sottoposto alla misura della sorveglianza speciale emessa dal Tribunale di L’Aquila con prescrizioni. Il giovane, non è stato trovato in casa all’atto del controllo. Un cittadino di nazionalità rumena di 40 anni è stato denunciato per “inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità Giudiziaria”, in quanto, controllato nei pressi della Sala “Bingo” sita in Via S.S.5 Tiburtina Valeria, da accertamenti è risultato non aver ottemperato al provvedimento emesso dal Prefetto di L’Aquila di allontanamento dal territorio dello Stato italiano.

Un diciannovenne, ancora, è stato controllato a bordo della propria autovettura e, a seguito di perquisizione, è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico della lunghezza di cm.21, posto sotto sequestro; il ragazzo quindi è stato deferito per “porto illegale di armi”. Un uomo di 31 anni di Magliano dei Marsi, controllato nei pressi dell’abitato di Tagliacozzo alla guida della propria autovettura, è stato denunciato per “guida in stato di ebrezza alcoolica”, stante l’evidente stato di alterazione psicofisica derivata dall’uso di sostanze alcoliche. Infine, è stato segnalato alla Prefettura di L’Aquila, per detenzione di stupefacenti finalizzata all’uso personale, un giovane di Avezzano, il quale, controllato a bordo della propria autovettura, veniva trovato in possesso di circa tre grammi di sostanza stupefacente del tipo “marijuana”.