OVINDOLI. QUATTRO RAGAZZI RECUPERATI DAI VIGILI DEL FUOCO SUL MONTE SIRENTE

OVINDOLI – Ennesimo impegnativo e spericolato salvataggio operato e portato a conclusione con successo dai Vigili del Fuoco di Avezzano.

La vicenda ha avuto svolgimento nel pomeriggio di ieri, giovedì, nella zona fra le Gole di Celano e il Monte Sirente. Si è trattato di una brutta avventura capitata a quattro ragazzi, provenienti dalle provincie di Pescara e Chieti, di età compresa tra 13 e 37 anni, che avevano raggiunto le pendici del Monte Sirente.

I quattro escursionisti, sorpresi da un forte temporale misto a grandine, hanno perso l’orientamento in località Arano, zona che dall’altipiano delle Rocche riconduce alle Gole di Celano. Immediatamente, prima che la situazione si complicasse ulteriormente, hanno allertato con il telefono cellulare la sala operativa dei Vigili del fuoco, che immediatamente ha attivato le procedure di ricerca.

Grazie alla profonda conoscenza dei luoghi, i Vigili del Fuoco di Avezzano, intervenuti nell’area indicati dai quattro escursionisti, hanno potuto raggiungere rapidamente i quattro dispersi riconducendoli nell’abitato di Ovindoli in buone condizioni.

Annunci