TRAGEDIA SULLA PROVINCIALE FRA ANTROSANO E CAPPELLE DEI MARSI. DICIANNOVENNE DI CESE DI AVEZZANO MUORE IN UN INCIDENTE STRADALE

di Pierluigi Palladini e Germanico Patrelli

AVEZZANO – Immensa tragedia, poco fa, sulla Strada provinciale 125 che collega Antrosano, frazione di Avezzano, con Cappelle dei Marsi, frazione di Scurcola Marsicana.

Una Fiat 600, che viaggiava in direzione Cappelle, subito dopo il cavalcavia dell’autostrada Roma-Pescara, condotta da una ragazzo di soli 19 anni, è uscita di strada per motivi che sono ancora in corso di accertamento e che dovranno essere acclarati con certezza solo dopo un attento esame peritale e tecnico del luogo e sulla vettura. Nell’uscire dalla carreggiata, l’auto si è ribaltata finendo poi la sua corsa contro un muretto.

Purtroppo, nel forte impatto, il giovane, Alessio Cipollone, di Cese di Avezzano, è deceduto sul colpo. Sul posto, si sono subito portati i Carabinieri della Compagnia di Tagliacozzo, diretti dal Capitano Silvia Gobbini, con i soccorritori del 118, che hanno solo potuto constatare il decesso del giovane, e i Vigili del Fuoco di Avezzano che hanno estratto il corpo dalla vettura. Il magistrato di turno alla Procura di Avezzano, il Sostituto procuratore Maurizio Cerrato, dopo una analisi del luogo, ha disposto la rimozione della salma e ordinato l’esame medico legale sul corpo della giovanissima vittima.

Una nuova tragedia del strada e sicuramente non la prima in quel tratto, già in passato oggetto di numerosi incidenti gravissimi e mortali. Un dato che ci costringe a chiedere nuovamente alla Provincia dell’Aquila interventi strutturali moderni ed adeguati per prevenire al massimo livello possibile tragedie del genere.