AVEZZANO RUGBY ESPUGNA MESSINA E FA IL POKER DI RISULTATI UTILI CONSECUTIVI

Messaggio politico elettorale

AVEZZANO – Avezzano Rugby che allunga questa domenica il numero di risultati utili consecutivi. Difatti, con il successo ottenuta a Messina, siamo al quarto risultato utile consecutivo.

Vittoria sofferta e quasi di misura per la squadra del tecnico Rotilio, che si presentava contro un Messina sempre pericoloso, e con una squadra rimaneggiata. Proprio per questo i marsicani, nonostante il gioco lodevole messo in campo, si sono ritrovati in svantaggio di due mete ma non si sono scoraggiati. Nonostante le avversità la testa è rimasta all’incontro, ed alla fine il punteggio è stato inchiodato dai gialloneri sul 25-27. Essenziali le due mete di Antonio Cofini e le due di Simone Lanciotti; oltre alle quattro mete che hanno consentito ai gialloneri di guadagnare 5 punti è stata segnata anche una punizione dal capitano Roberto Lanciotti. Avezzano rugby dunque che prende quota in classifica.

Della partita parla il seconda linea e migliore in campo Antonio Cofini: «È stata una partita dura, che ci ha dimostrato che siamo un gruppo capace di espugnare qualsiasi campo. Abbiamo dimostrato che il lavoro dura paga, a prescindere da chi scende in campo e questo è merito del nostro tecnico Rotilio; ringrazio tutti i miei compagni di squadra che hanno dimostrato di essere grandi atleti. Ora testa al derby di domenica contro Paganica».

Oltre al migliore in campo, interviene anche il tecnico Rotilio su questa trasferta, elogiando la prestazione dei suoi ragazzi: «È stato un fine settimana importante perché stare due giorni insieme è stato utilissimo per la squadra, che è scesa in campo bene e ha prodotto un bel gioco nei primi quindici minuti. Ritrovandoci sotto di due mete, nonostante il nostro impegno, la squadra non ha mai mollato stringendosi intorno a chi ha commesso errori, e quando abbiamo iniziato a lavorare sui loro difetti siamo venuti fuori con la mischia e siamo riusciti a portare a casa il risultato con una grande prova d’orgoglio e grazie al lavoro svolto con Troiani e Cerasoli in settimana. Adesso dobbiamo avere la forza di cambiare marcia perché questa squadra, se rimane unita e concentrata, può raggiungere qualsiasi risultato».

Grande prestazione anche dell’under 18 giallonera che ha pareggiato a Napoli 26-26, siglando 4 mete, e conquistando tre punti utili per la classifica generale. Da segnalare anche la vittoria dell’under 16 che ha ribaltato il risultato della scorsa settimana vincendo contro la “Franchigia adriatica” e conquistando di diritto la finale del torneo regionale. Infine c’è anche la vittoria dell’under 14 a Chieti dopo una brillante prestazione.

Messaggio politico elettorale