IL PULLMAN DEI PARCHI RADDOPPIA. NATURA, ARTE E SPORT A PORTATA DI TURISTA ANCHE D’INVERNO

AVEZZANO – Dopo il successo ottenuto nella stagione estiva la Società Abruzzo Bus- Sangritana S.p.a  ha voluto dare continuità all’iniziativa che vede protagonisti i territori delle Aree Protette del Parco Nazionale d’Abruzzo lazio e Molise garantendo anche per la stagione invernale “Il Pullman dei Parchi”.

Un collegamento diretto da Roma che percorrendo il Pnalm raggiungerà musei, centri visita e aree faunistiche, Borghi Caratteristici e Stazioni Sciistiche, coniugando turismo e cultura, natura e sport. Tante le novità che verranno presentate domani  durante la conferenza stampa che si terrà a partire dalle ore 12:00 presso la Sala Polidoro del Consiglio regionale d’Abruzzo, a L’Aquila.

Giuseppe Di Pangrazio

La conferenza convocata dal Consigliere delegato ai Trasporti Avv. Maurizio Di Nicola vedrà la presenza del Presidente del Consiglio regionale, Giuseppe Di Pangrazio, il Presidente della Comunità del Parco Nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise, Antonio Di Santo, e l’Amministratore Unico di Abruzzobus – Sangritana S.p.A, Pasquale di Nardo.

Maurizio Di Nicola

Raggiungere ed immergersi nel Parco Nazionale D’Abruzzo, Lazio e Molise, a bordo di bus con partenza da Roma Tiburtina è un modo per elevare la qualità di accesso alle offerte turistiche di questi territori, che rappresentano un prezioso patrimonio per l’intero Abruzzo.

Il Servizio denominato “Il Pullman dei Parchi” e un’ iniziativa che punta Alla valorizzazione e alla promozione delle Aree Protette e dei territori coinvolti anche attraverso le numerose patnership dell’iniziativa.

Tre diversi Itinerari con partenza da Roma tiburtina si snoderanno tra le 20 realtà coinvolte.

Una corsa con capolinea Scanno, passerà per Avezzano, Pratola Peligna, Sulmona, Anversa degli Abruzzi, Villalago.

La seconda corsa passerà per Celano, Pescina, Gioia dei Marsi, Pescasseroli, Opi, Viletta Barrea, Barrea con Capolinea Alfedena.

La terza corsa invece si snoderà nei territori di Pratola Peligna, Sulmona, Pescocostanzo, Rivisondoli, Roccaraso e Castel di Sangro.