AGLI STUDENTI DELL’AGRARIO DI AVEZZANO LA RISTRUTTURAZIONE DEI VIALI ALBERATI DEL CENTRO CITTA’

AVEZZANO – Saranno gli studenti dell’Agrario Serpieri di Avezzano a fare da consulenti nella “ristrutturazione” del viale alberato al centro della città. E più precisamente di via Corradini, dove tanti vuoti e qualche albero in cattive condizioni, rendono l’alberatura quasi inguardabile.
«Il nostro compito – ci spiega il prof Ruffino Sgammotta, dottore forestale e docente del Serpieri – sarà quello di consulenti nei confronti di chi dovrà elaborare la progettazione per conto del comune di Avezzano. Sarà compito dei nostri ragazzi procedere a tutte quelle fasi propedeutiche alla elaborazione, appunto, del progetto cantierabile».

In altri termini, a breve si osserverà gli studenti dell’Agrario di Avezzano, con i loro docenti, procedere ai rilievi necessari ad inquadrare il successivo intervento. Verranno riportate tutte le formelle rimaste vuote, dove verranno piantumati nuovi alberi.

«Sarà nostra cura – ci spiega ancora il prof Sgammotta- individuare anche quegli alberi che presentano problematiche di staticità o attaccati da parassiti e qualche albero che per una criticità estetiche mal si integra nel viale. Insomma, vorremmo suggerire alberature con specie diverse tratto per tratto». Sicuramente una bella esperienza sul campo, per i ragazzi del Serpieri, della dirigente prof Paola Angeloni (che ha partecipato personalmente alla stesura del protocollo con il Comune), che sapranno far valere tutte le loro conoscenze. Insomma: specie e spazi saranno suggeriti dagli studenti del Serpieri, e via Corradini vedrà… la “loro firma”.