TAGLIACOZZO. INCHIESTA CAMPUS SCOLASTICO. CHI HA RAGIONE? DECIDERÀ UN GIUDICE

Una slide del progetto del Campus

TAGLIACOZZO – Lo avevamo anticipato, è accaduto. All’albo pretorio online del Comune è pubblicata la seguente delibera di Giunta, promossa dall’assessore Giuseppe Mastroddi: “Provvedimenti a tutela dell’immagine dell’Amministrazione Comunale”. Recita testualmente: «L’Amministrazione Comunale intende agire a tutela dell’immagine dell’Ente, in ordine a taluni articoli di stampa apparsi su quotidiani web e cartacei, inerenti una presunta inchiesta giudiziaria riguardante l’appalto della progettazione del campus scolastico, condotto e portato avanti dall’Ufficio Tecnico Comunale su indirizzo di questa Amministrazione».

L’assessore Giuseppe Mastroddi

Gli Amministratori hanno ritenuto che i titoli sensazionalistici siano stati oltremodo pregiudizievoli dell’onorabilità e del buon nome dell’attuale maggioranza, «impegnata – sottolinea la delibera – sin dal suo insediamento ad assicurare trasparenza, legalità, buon funzionamento , efficacia ed efficienza dell’azione amministrativa – e inoltre – . Dato atto che è indubbio il grave discredito nell’opinione pubblica arrecato da alcuni articoli, gli Amministratori ritengono prioritario l’avvìo di azioni legali, sia civili che penali,idonee a tutelare il Comune sotto ogni profilo e rispetto a qualunque forma di speculazione mediatica, avente scopi esclusivamente denigratori o diffamatori nei confronti dell’Ente, attraverso la diffusione di notizie assolutamente infondate a mezzo stampa o attraverso i social». Fiato alle trombe e chissà cosa potrà succedere adesso.