ELETTA ANCHE LA SEGRETERIA. NASCE UFFICIALMENTE LA CGIL ABRUZZO E MOLISE

PESCARA – Conclusa l’operazione unificazione della Cgil di Abruzzo e Molise in un’unica struttura sindacale interregionale. L’ultimo passo è stato compiuto a Pescara dove si è svolta l’elezione delle segreteria della nuova Cgil Abruzzo-Molise.

È giunto così al termine il lungo iter che ha portato alla nascita della Cgil Abruzzo Molise e dopo l’elezione del segretario generale Carmine Ranieri, al termine del congresso di novembre, oggi a Pescara la stragrande maggioranza dell’assemblea ha scelto Rita Innocenzi e Franco Spina, che affiancheranno Ranieri nel lavoro della segreteria della Cgil Abruzzo Molise.

Rita Innocenzi

Aquilana, 48 anni, da 24 in Cgil, Rita Innocenzi è stata segretario generale della Fillea provinciale dell’Aquila e negli anni del terremoto è stata riferimento nelle politiche della ricostruzione. Successivamente ha avuto un ruolo nella direzione della Fp Cgil Abruzzo e da tre anni era nella segreteria della Cgil Abruzzo, impegnandosi su temi quali politiche industriali, contrattazione, attività produttive e politiche attive del lavoro, trasporti, politiche di genere.

Franco Spina

Franco Spina ha iniziato la sua militanza in Cgil nel 1995, curando il settore agricolo per la Flai; nel 1996 è entrato nella segreteria della stessa categoria. Dal 1999 ha fatto parte del dipartimento organizzazione della Cgil Molise con un incarico sui servizi. Ha ricoperto ruolo di coordinatore regionale del Patronato Inca dal 2004 al 2008 occupandosi anche di organizzazione. Dal 2006 al 2014 ha ricoperto il ruolo di segretario generale della Filcams Molise. Nel 2015 è entrato nella segreteria regionale del sindacato molisano con la delega all’organizzazione; ha seguito la programmazione dei fondi europei, la formazione e il progetto di accorpamento dei due sindacati regionali.