MOONWALKING? NO, QUATTRO PASSI A VIA PIÈ LE POGGE DI AVEZZANO. RESIDENTI INVIPERITI

AVEZZANO – A prima vista può ingannare la vista e far immaginare di stare facendo una passeggiata sul suolo lunare. Poi, invece, una volta guardatisi intorno si capisce che ci si trova nella zona sud della “Città Bella” ovvero di Avezzano e che quella dovrebbe essere una strada comunale.

Via Piè le Pogge, così si presenta ai chi arriva dal resto della città ed è diventata l’incubo dei residenti della zona. E dire che si tratta di una strada che smaltisce anche un certo traffico ma, evidentemente, non tanto da interessare chi di competenza. E se la situazione, come ci hanno fatto sapere i residenti, letteralmente inviperiti con l’Amministrazione comunale, che ci hanno fatto la segnalazione, era già disastrosa prima, ora, dopo le piogge degli ultimi giorni, transitare su quella via è pressoché un atto eroico. Per le automobili in primis.

Inutile andare avanti. Lasciamo la parola alle immagini che sono incontrovertibili ed incontestabili. Una strada in quelle condizioni è uno scandalo ed una vergogna. Ormai, però, anche a queste vergogne e a questi scandali stiamo facendo l’abitudine in una città che, man mano, sta perdendo ogni sua identità ed orgoglio.

Un’ultima cosa. Come dice il proverbio “la toppa è peggio del buco”; ecco, che si adotti questo detto anche per le strade di Avezzano. O si rifanno oppure è del tutto inutile spendere soldi per toppe che si sollevano alla prima goccia d’acqua.

Annunci