ELEZIONI REGIONALI. ANGELOSANTE RISPONDE AGLI ATTACCHI PERSONALI: “LA MIA TRASPARENZA È NOTA A TUTTI, SARÀ UN BOOMERANG PER I MANDANTI OCCULTI”

Simone Angelosante

OVINDOLI – La “polemica” che riguarda il candidato alla Lega Abruzzo Simone Angelosante, pubblicata da una testata on line di L’Aquila sul “rigonfiamento del curriculum” dello stesso, lascia il tempo che trova. Infatti a dare conferma del “ruolo di direttore sanitario” ricoperto presso la clinica “L’Immacolata” di Celano dal marsicano Angelosante sino al 2016 – anno in cui ha optato per svolgere le funzioni pubbliche di sindaco di Ovindoli essendo risultato il primo eletto- è l’attuale direttore sanitario, Giovanni Iacutone.

“Angelosante è allo stato sia responsabile dell’area medica”, precisa l’attuale direttore sanitario Iacutone, “sia del servizio di reumatologia della struttura, fiore all’occhiello del centro marsicano”.

La critica nei confronti del candidato leghista riguarderebbe anche un suo profilo LinkedIn, in cui comparirebbe ancora questa qualifica. “Riguardo questo attacco”, risponde Angelosante, “va detto che LinkedIn non lo uso più da molto tempo, mentre su Facebook è chiaramente specificato il mio ruolo”.

“Mi fa sorridere il tentativo di arrampicarsi sugli specchi di chi allude il contrario”, precisa Angelosante, “guarda caso proprio nel giorno in cui un’altra testata giornalistica locale, a seguito di un sondaggio, mi indica come ‘il primo’ tra i candidati marsicani a poter sedere nell’assise regionale”.

“Evidentemente il consenso tra i cittadini”, conclude il primo cittadino di Ovindoli, “preoccupa i miei competitor al punto di attaccarmi su un curriculum noto a tutti. Mi dispiace ma il loro intento si rivelerà un vero boomerang. Posso dire però che sono orgoglioso del mio lavoro svolto come direttore sanitario che ha portato la clinica di Celano ad essere un’eccellenza regionale”.