INAUGURAZIONE DELLA “PIAZZETTA” SPALLONE. MARIO CASALE: «ECCO PERCHÉ NON ANDRÒ»

AVEZZANO – Inaugurazione del “Largo Spallone” in piazza Torlonia, la Piazzetta, in sostanza, Mario Casale dice no. L’ex assessore a commercio, viabilità e a tanto altro, uno dei cardini dell’Amministrazione del Sindaco di Avezzano, Professor Mario Spallone, nonché amico del “Professore”, comunica che non andrà all’inaugurazione di sabato. Casale definisce il gesto del Comandante un atto “falso” ed “emulativo”, il “rispetto di un impegno elettorale formale e non sostanziale”.

Mario Casale

Questa la nota integrale inviataci dal Professor Mario Casale: «Anch’io non andrò alla inaugurazione del cosiddetto “largo Spallone” a piazza Torlonia. Avverto qualcosa di falso e di emulativo improprio in un Sindaco, della cui massima intelligenza nessuno dubita, che rispetta a suo modo un impegno elettorale con obiettivi soltanto formali e non sostanziali: i Torlonia sono stati i massimi sfruttatori del Fucino e di Avezzano, dovrebbero finalmente lasciare il posto a chi ha lavorato disinteressatamente per la città. Peraltro alcuni percorsi identitari in piazza Torlonia sono già stati realizzati, con targhe a cittadini illustri che hanno onorato la città con le loro opere e con la loro attività culturale. Se il sindaco avesse voluto effettivamente onorare un grande sindaco avrebbe dovuto dedicargli la piazza (da Torlonia a Spallone) e avrebbe restituito alla città la sua storia moderna, democratica e progressista. Naturalmente parlo di un sindaco super partes, come fu Spallone. Qui, purtroppo, siamo di fronte a un sindaco di destra che racconta una piccola storia….insomma piazza Torlonia sarà arricchita da largo Spallone e impoverita del mercato del sabato. – Mario Casale – Articolo 1 movimento democratico e progressista Avezzano».

La “piazzetta”