SEMAFORO DELLA PAURA. LUNEDÌ CLAMOROSE NOVITÀ DALL’OPPOSIZIONE CONSILIARE DI AVEZZANO

AVEZZANO – “Semaforo della Paura”, lunedì scende in campo l’opposizione e inizia a fare sul serio.

L’Opposizione nel Consiglio comunale di Avezzano

Lunedì prossimo 13 maggio, dopodomani, alle ore 11.30, nella sala conferenze del Comune di Avezzano, infatti, i consiglieri di opposizione Giovanni Di Pangrazio, Francesco Eligi, Mario Babbo, Cristian Carpineta, Gianfranco Gallese, Roberto Verdecchia, Domenico Di Berardino terranno una conferenza stampa pubblica per comunicare novità inerenti alcuni dei principali temi di attualità per la Città.

Tra questi, se non per primo, quello relativo alla complessa ed incandescente situazione relativa al semaforo di via XX Settembre/TRed, meglio noto come “Il Semaforo della Paura”, ormai spettro dei cittadini che ormai stanno studiando tutti i percorsi alternativi che consentano di evitare l’incrocio di via XX Settembre presidiato dal TRed.

I Consiglieri, quindi, presenteranno delle iniziative politiche, ma che saranno corredate anche da alcune informazioni derivanti da uno studio tecnico-scientifico che comporterà novità rilevati e assolutamente clamorose.

Intanto vanno avanti ricorsi, soprattutto al Prefetto, al ritmo di parecchie decine ogni giorno. I legali che si stanno interessando di questa vicenda, peraltro, poiché ogni famiglia ha ormai la certezza di aver almeno 2-3 multe, invitano coloro i quali riceveranno o hanno già ricevuto l’immancabile multa, a chiedere lo storico, con il numero di targa, alla Polizia Locale, i modo da avere il quadro completo della situazione e accelerare le pratiche per il ricorso al Prefetto. Contestualmente si va costituendo un pool di avvocati che andranno a comporre la eventuale class-action da proporre contro il Comune di Avezzano.

La caccia al TRed è ufficialmente aperta.