SARÀ INUAUGURATO CON LA TRAVERSATA ALBA FUCENS-TAGLIACOZZO IL SENTIERO E1

ALBA FUCENS – Nella giornata di domani, domenica 2 giugno, in concomitanza con la Festa della Repubblica, verrà inaugurato il tratto del sentiero E1 che passa nel cuore della Marsica con una bella traversata che parte da Alba Fucens per arrivare a Tagliacozzo. L’organizzazione di tale cammino vede la partecipazione del Comune di Massa d’Albe, di valledelsalto.it, della FIE, dell’associazione culturale unita, del gruppo trekking Lo Scarpone di Sella del Corno, il Gruppo Alpino Italiano, lo Startrekk, il GEP, il Sentiero Verde e la Soprintendenza Archeologia belle arti e paesaggio d’Abruzzo.

in foto: il sentiero europeo E1

Tale escursione inizierà nel cuore di Alba Fucens dove i membri della Soprintendenza illustreranno le bellezze archeologiche presenti: la via dei Pilastri, le Taberne, le terme, il santuario di Ercole, l’Anfiteatro e la Tiburtina Valeria (chiamata via del Miliario) da poco riscoperta. Successivamente alle visite delle poderose mura poligonali, della Fonte Follonica e della maestosa chiesa dedicata a San Pietro, inizierà l’escursione che, prima di arrivare a Tagliacozzo, toccherà i comuni di Magliano dei Marsi e Scurcola Marsicana. Attraversando il territorio comunale di Magliano dei Marsi, gli escursionisti potranno ammirare i resti di quello che la leggenda vuole essere la tomba di re Perseo, ultimo sovrano macedone sconfitto da Lucio Emilio Paolo a Pidna nel giugno del 168 a.C. Invece, nel territorio di Scurcola Marsicana, gli occhi dei turisti si poseranno su quello che resta dell’antica abazia della Madonna della Vittoria edificata da re Carlo d’Angiò successivamente alla vittoria della battaglia dei Piani Palentini nell’agosto del 1268. Da Scurcola Marsicana si arriverà a Sorbo – frazione di Tagliacozzo- per poi raggiungere la maestosa piazza dell’Obelisco sita nel centro del borgo autentico di Tagliacozzo.

Sarà un’escursione di 21 km, con una durata di 7 ore ed un dislivello di 1000 m: l’organizzazione definisce il grado di difficoltà in T, ovvero Turistico, nonostante ciò ricorda ai partecipanti un abbigliamento adeguato. Ricordiamo che il sentiero europeo E1 è stato inaugurato il 2 luglio del 1972 e unisce Capo Nord in Norvegia con Capo Passero in Sicilia. Formato da 7.000 km, con una superficie mista unisce sei paesi europei: Norvegia, Svezia, Danimarca, Germania, Svizzera ed Italia.

Per maggiori informazioni contattare gli accompagnatori: Giuseppe Virzì 339 150 1955, Gruppo Escursionistico Provincia di Roma, valledelsalto.it Massimo Di Menna 331 851 5447, valledelsalto.it .